Santo Stefano all’Auditorium con Giovanni Allevi

Il pianista e compositore in concerto venerdì 26 dicembre coi suoi brani più famosi

0
331

Grande musica, durante queste feste di Natale, all’Auditorium Parco della Musica di Roma: a Santo Stefano torna, infatti, accompagnato dall’Orchestra Sinfonica Italiana, Giovanni Allevi.

I BRANI DELL’ESIBIZIONE – Sarà un’occasione speciale per riascoltare i brani più famosi del pianista, compositore e direttore d’orchestra, divenuto in poco tempo un fenomeno sociale per le nuove generazioni che affollano i suoi concerti e con le quali ha instaurato un rapporto privilegiato e “misterioso”, come lui stesso racconta. Oltre alle sue composizioni, Allevi regalerà al pubblico dell’Auditorium le interpretazioni di alcune tra le più belle musiche tradizionali del Natale come “White Christmas”, “Silent night”, “Santa Claus is comin’ to town”, “Oh Happy Days” e “Jingle Bells” che ha raccolto e pubblicato recentemente nell’album “Christmas for You”.

LA MUSICA DI ALLEVI – Le composizioni di Allevi tratteggiano i canoni di una nuova “Musica Classica Contemporanea”, attraverso un linguaggio colto ed emozionale, che prende le distanze dall’esperienza dodecafonica e minimalista, per affermare una nuova intensità ritmica e melodica europea fondata sulle forme della tradizione classica infuse dei suoni del Presente. Per il suo impegno intellettuale Allevi, oltre a sollevare l’entusiasmo del suo pubblico, ha ricevuto attestazioni di stima da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, di Papa Benedetto XVI, Papa Francesco, del Premio Nobel Mikhail Gorbaciov e di molti esponenti del mondo artistico e culturale.

I CONCERTI – Tanti i concerti e le sue tournée internazionali. Tra l’altro: la direzione delle proprie musiche eseguite dalla China Philarmonic Orchestra nel concerto alla Città Proibita di Pechino durante le Olimpiadi 2008; il debutto alla Carnegie Hall di New York ad apertura del tour americano; il concerto di pianoforte solo per il Teatro San Carlo in Piazza del Plebiscito a Napoli di fronte a 11mila persone; il concerto all’Arena di Verona, di fronte ad un pubblico di oltre 12mila persone (da cui è tratto il CD/ DVD Allevi&All Stars Orchestra); il concerto alle Olimpiadi di Londra, dove è stato chiamato per la seconda volta consecutiva a rappresentare la musica italiana; la Première Mondiale alla guida dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice. Allevi è anche scrittore di successo: per Rizzoli ha pubblicato “La musica in testa” (marzo 2008), “In viaggio con la Strega” (novembre 2008) e, nel settembre 2011, il manifesto estetico “Classico ribelle”, intensa riflessione filosofica sul rapporto tra Arte e Vita.

 

[form_mailup5q lista=”eventi”]

È SUCCESSO OGGI...