Conchita Wurst, un nuovo disco in vista del Gay pride a Roma

La drag queen presto nella capitale

0
292
Dopo la vittoria all’Eurovision Contest, la strada di Conchita Wurst si è lastricata di successi. La drag queen austriaca è ormai richiestissima in tutta Europa e la sua vita lavorativa si divide fra l’Austria, la Germania e l’Italia. Dopo l’intervista al programma l’Arena di Giletti e la partecipazione nelle vesti di ospite al Festival di Sanremo, Conchita tornerà nel nostro Paese in qualità di madrina del Gay Pride romano previsto il prossimo 13 giugno.

GAY PRIDE – Grazie alla sua immagine, la Wurst è diventata il simbolo della lotta contro le discriminazioni e le diversità. Il suo, è impegno costante a favore dei diritti civili e l’abbattimento delle barriere morali.

In attesa di vederla al Gay pride, Conchita si è dedicata al suo primo vero amore: la musica. Domani, 19 maggio, uscirà il disco intitolato semplicemente ‘Conchita’ contenente 14 brani inediti. La cantante ha deciso inoltre di esprimersi anche in ‘forma cartacea’, scrivendo la sua autobiografia “Io, Conchita. La mia storia” pubblicato il 15 maggio.

È SUCCESSO OGGI...