Michele Zarrillo in concerto a Roma: data sold out

0
293

Dopo la partecipazione al 67° festival di Sanremo con il brano “Mani Nelle Mani”, scritto da lui stesso insieme a Giampiero Artegiani ed estratto dal suo album uscito il 10 febbraio “Vivere e Rinascere“, lo storico cantante Michele Zarrillo approda giovedì 18 maggio all’Auditorium Parco della Musica (sala Sinopoli, ore 21). La data ha registrato il tutto esaurito e chiude il suo tour nei teatri italiani.

Michele Zarrillo rappresenta la musica italiana d’autore con un repertorio eterogeneo e vasto come ce ne sono pochi. In questo tour presenta al pubblico anche le canzoni del suo nuovo lavoro (“Mani nelle mani”, il brano presentato a Sanremo, “La ragazza corre”, “Per chi sa scegliere”, “Come ho fatto a perderti”, “L’amore ancora esiste?”, “Vivo nel mondo”, “E poi riapparve il mondo”, “Amore imperfetto”, “Mille latitudini” e “Vivere e rinascere”). Naturalmente – alternandosi tra il pianoforte e la sua “amata” chitarra – ripercorre i suoi brani più celebri (da “Cinque giorni” e “Una rosa blu” a “La notte dei pensieri” e “L’elefante e la farfalla”; da “Il canto del mare” e “Strade di Roma” a“L’amore vuole amore” e “L’acrobata”, da “Ragazza d’argento” e “Su quel pianeta libero” a “L’alfabeto degli amanti” ed “Il sopravvento”, per citare solo alcuni dei titoli più conosciuti).

Il nuovo album “Vivere e rinascere”, prodotto e arrangiato da Alessandro Canini, contiene dieci brani inediti scritti dallo stesso Zarrillo, con la collaborazione di Giampiero Artegiani (che firma i testi di ben sei canzoni, tra cui “Mani nelle mani”), Saverio Grandi, Valentina Parisse, Roberto Pacco, Luca Mattioni, Mario Cianchi, Felice Di Salvo, Marco Rettani e Stefano Colino.

Sul palco con Michele Zarrillo (voce, piano, chitarra acustica ed elettrica) un eccezionale team di musicisti di altissimo livello: Alessio Graziani (piano, tastiere e voce), Roberto Guarino (chitarra e voce), Ruggero Brunetti (chitarra), Roberto Gallinelli (basso),Maurizio Dei Lazzaretti (batteria) e Andrea De Luca (violino).

È SUCCESSO OGGI...