Piccolo Eliseo, Roberto Herlitzka e il genio di Glenn Gould

0
79

Roberto Herlitzka porta in scena al Piccolo Eliseo di Roma, fino all’8 dicembre, la versione teatrale di uno dei capolavori della letteratura mondiale del Novecento: “Il Soccombente” di Thomas Bernhard.

Il flusso vulcanico del romanzo esplode, sotto la regia di Nadia Baldi, in tutta la sua lancinante bellezza, illuminando i temi cari all’arte del Novecento. Il genio e il suo fatale isolamento, l’amicizia, l’amore e l’inquietudine si sprigionano dalle parole di Bernhard attraverso il racconto di una vicenda esemplare.

Due giovani amici, Wertheimer e l’io narrante, si trasferiscono a Salisburgo per frequentare un corso di perfezionamento pianistico tenuto dal maestro Horowitz. Nella città di Mozart, che li adesca e deprime, i due incontrano e si legano a un singolare ragazzo canadese, il genio del pianoforte Glenn Gould. Quell’incontro cambierà per sempre le loro vite.

 

Location: Piccolo Eliseo Patroni Griffi
Orario: lun, mar, giov e sab ore 20.45; mer e dom ore 17.00
Data: dal 12 novembre all’8 dicembre 2013
Prezzo: 20 euro
Indirizzo: via Nazionale 183, Roma
Info: +39 06.48872222

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUI PRINCIPALI EVENTI DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”27″]