Ranocchia di Romanzo criminale all’Orologio col diario di Mariapia

Lo spettacolo scritto e diretto dal talentuoso Fausto Paravidino in scena fino al 25 gennaio

0
634

Probabilmente ti ricordi di lui per i ruoli di Riccardo Schicchi, nella miniserie “Moana” e di Ranocchia, in “Romanzo criminale – La serie”, ma Fausto Paravidino, giovane e talentuoso attore, drammaturgo e regista genovese, aveva già alle spalle una lunga carriera costellata di numerosi successi e prestigiosi riconoscimenti. “Il diario di Mariapia”, una sua pièce che aveva debuttato nel 2010 al Dramaten di Stoccolma, arriva adesso al teatro dell’Orologio di Roma.

LO SPETTACOLO – Paravidino ha dedicato questo spettacolo, da lui scritto, diretto e interpretato, alla madre, medico di campagna, che morì in ospedale dopo una lunga malattia. Ciò a cui assisterai è una commedia che parla della vita nel momento in cui si avvicina alla morte e dell’effetto che genera in chi rimane. Non esattamente un tema allegro, quindi. Eppure, a sorprenderti di più, probabilmente, sarà il fatto che, oltre a commuoverti, questa commedia ti farà anche sorridere. E molto.

LA TRAMA – La Mariapia del titolo è un medico di campagna che, dopo una lunga malattia, è stata ricoverata in ospedale per non uscirne più. Lì ha perduto tutte le sue forze e, con esse, la vitalità con la quale per paradosso sperava di morire. Per far fronte a questa imprevista depressione il suo medico le ha consigliato di continuare a fare il suo lavoro, il dottore appunto, rendendo testimonianza della sua esperienza sanitaria.

IL COMMENTO DEL REGISTA – “Quello che cerchiamo di portare in scena – spiega Paravidino – è una festa del teatro e una sfida alla recitazione. Morire è dare piano piano l’addio alle cose che sapevamo fare. Diventar grandi attori è conquistarsi l’economia. Se noi non riusciamo più a muoverci, ad avere una vita sufficientemente autonoma, a parlare bene, a pensare bene, siamo ancora persone? Se noi facciamo lo stesso in scena siamo ancora attori?”. A te il giudizio. Inizio spettacolo ore 21.30.

 

Location: Teatro dell’Orologio, Sala Gassman

Data: dal 13 al 25 gennaio 2015
Orario: mar-sab ore 21.30; dom ore 18.00
Costo: da 12 a 15 euro
Indirizzo: via dei Filippini 17/A, Roma
Info: +39 06 6875550 – biglietteria@teatroorologio.com

 

[form_mailup5q lista=”eventi”]

È SUCCESSO OGGI...

Roma, ruba nell’appartamento “sbagliato”: nei guai 44enne

Dopo un lungo e faticoso lavoro per smurare una grata, un 44enne di origini moldave, si è reso conto di aver sbagliato appartamento. Il moldavo però non si è perso d’animo e, pur non...

Welfare, Regione Lazio: 162 mln per nuova programmazione servizi

La Giunta Zingaretti ha approvato la delibera annuale di programmazione degli stanziamenti per il sistema regionale dei servizi sociali. Ammontano a 162,3 milioni le risorse complessivamente assegnate ai distretti socio-sanitari del Lazio per l'attuazione...

Ostia, ladro si getta nel mare. Poi l’intervento della polizia

E’ successo sul litorale di Ostia. Ha rubato una bicicletta ad un pescatore e poi è scappato. Il ladro, inseguito dal proprietario, ormai senza via di uscita, in prossimità di un pontile, ha lasciato la bicicletta...

Banconote false, arrestati due spacciatori di euro contraffatti

La coppia è stata fermata dai carabinieri di Ronciglione, in Via Tor Tre Teste a Roma, al termine di una complessa indagine. I fermati sono stati trovati in possesso di circa 4.000 euro di...

Orrore a Roma, trovate le gambe di una donna dentro un cassonetto

Orrore a Roma. Dentro un cassonetto per l'immondizia, in viale Maresciallo Pilsudski di fronte al Galoppatoio, sono state trovate due gambe apparentemente di una donna, tagliate all'altezza dell'inguine. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Scientifica...