Al teatro Formiche di Vetro va in scena “Lei non è”

Lo spettacolo nei giorni 12 e 13 maggio alle ore 21 e domenica 14 alle ore 18

0
515

L’Associazione Culturale Formiche di vetro Teatro presenta “Lei non è”.
Lo spettacolo andrà in scena i giorni 12 e 13 maggio alle 21 e domenica 14 alle 18 presso il teatro Formiche di Vetro – via dei Vascellari, 40 – Roma.
“Dove lei non è, è infatti il luogo in cui si prende coscienza della vita, dove si è realmente,
dove ci si può finalmente abbandonare al pianto dell’affanno o della gioia”.

Due personaggi soli di notte s’incontrano e si dicono l’altrove.
Uno dei due decide di partire volontario per una guerra immaginaria spogliandosi di questa moderna tecnologia. L’altra, rimasta sola in un albergo ad ore, subisce la perdita e si vende ai venti.
Una riflessione drammaturgica in tre quadri, Una Disperata Vitalità, Una Sconfinata Giovinezza, Un Mondo Nuovo. Un’ispirazione che nasce per le strade di Roma, urbe dissacrante e santa, gomitolo di valori e disvalori. Qui resistenze artistiche, qui un Pasolini che regge se stesso fra le braccia disegnato sui muri. La lei che viene cercata, ma si estingue, la Lei, che non è, rappresenta la memoria, la madre, l’unione, il legante, la voglia di vivere, la ricerca di un nuovo senso civico, la domanda sul futuro incerto.
Dopo gli incontri, le vicissitudini, le analisi: Cosa resta di noi? Cosa ci portiamo? Cosa lasciamo?

FORMICHE DI VETRO TEATRO
L’Associazione Culturale Formiche di Vetro Teatro nasce nel 2008 dalla volontà di Luca Trezza. Un percorso autonomo di ricerca, creato insieme ad alcuni allievi dell’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica Silvio D’Amico, con l’obiettivo di portare avanti un progetto di sperimentazione drammaturgica e teatrale. Il gruppo si rinnova e cresce con nuovi inserimenti provenienti dal Progetto Allenamento diretto dallo stesso Luca Trezza. Del 2014 è il trasferimento dell’associazione in Via dei Vascellari, dove nasce l’omonimo spazio che vive di numerose collaborazioni.
Tra gli spettacoli si ricordano WWWW.Testamento.eacapo, spettacolo vincitore del Premio Roma capitale 2013 e del Festival voci dell’Anima 2014, Trittico del mio Byte, monologo sul contemporaneo, Generrazione Emmoticoon e Le Sante e Sedute Stanti.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...