Ostia, presidio al grassi contro i tagli

0
72

 

Presidio del circolo Pd di Ostia Levante davanti all'ospedale Grassi di Ostia. Motivo della protesta èla decisione della Giunta Polverini di tagliare al nosocomio del Municipio XIII i reparti di Oculistica e Nefrologia nonché chiudere il reparto di riabilitazione. Una decisione che andrà a incidere fortemente sulle esigenze di un bacino di utenza di oltre 500 mila cittadini e cheavrà come conseguenza l'impossibilità di garantire lacura di importanti patologie legate agli occhi, ai reni e a tutto il sistema della riabilitazione per i paraplegici. I tagli quindi avranno effetti dirompenti su tutto il territorio del Municipio XIII e non solo.

La mancanza di questi reparti nel principale ospedale del litorale andrà a ricadere anche sulle esigenze di territori come Fiumicino e zone limitrofe. «La Polverini è passata dalle promesseelettorali di non toccare posti letti, ai tagli indiscriminati alla sanità pubblica – ha dichiararlo è Giuseppe Sesa, segretario del circolo Pd di Ostia Levante – ci chiediamo se tali interventi non siano propedeuci a una politica sanitaria privatistica, alla quale una certa destra ha sempre guardato. La nostra preoccupazione è che il tutto sia solo ed esclusivamente indirizzato ad agevolare la sanità privata. Si stanno chiudendo delle eccellenze che andranno a pesare notevolmente sull'utenza. Questo dimostra che la giunta Polverini non conosce affatto il territorio in cui opera».

In merito anche il Consiglio Municipale si è espresso più volte, in maniera unanime, contro tale indirizzo messo in atto dalla Giunta Polverini. A riguardo ieri mattina il consigliere Riccardo Marinelliha convocato l'Osservatorio Socio- Sanitario del Municipio per fare il quadro della situazione su tali chiusure.«Questo parere – ribadisce Sesa – non è stato evidente-mente preso in considerazione. Trovo quindi inutile che il consigliere Marinelli abbia convocato l'Osservatorio con all'ordine del giorno tali chiusure. Questa convocazione è tardiva. E' inutile chiudere il recinto quando i buoi sono usciti visto anche i documenti unitari approvati nell'aula consiliare, che fino ad ora non hanno prodotto nessun risultato. Facciamo un appello – conclude Sesa – ai cittadini e alle rappresentanze sociali e al personale sanitario tutto di unirsi alla nostra protesta che continuerà in varie sedi. A riguardo martedì 25 alle ore è indetta infatti un'assemblea pubblica presso il circolo Pd diOstia Levante».

È SUCCESSO OGGI...

droga, marijuana

Castel Madama, scoperta serra di marijuana in abitazione: preso un giovane

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Vicovaro in collaborazione con i Carabinieri della Stazione Castel Madama hanno arrestato un 32enne, residente nel comune di Castel Madama, per coltivazione di marijuana. Nella sua abitazione, l’uomo aveva...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

San Basilio, duro colpo dei carabinieri alla piazza di spaccio

E’ un duro colpo alle piazze di spaccio nel quartiere San Basilio quello assestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro che hanno individuato un’abitazione utilizzata come centro di stoccaggio della droga...
regione lazio

Regione Lazio, ok Standard&Poor. Zingaretti: «Ce l’abbiamo fatta»

Conferma di Standard&Poor`s sui conti in ordine @RegioneLazio è altra buona notizia per il Lazio. Sembrava impossibile, ce l`abbiamo fatta. Lo scrive sul suo profilo Twitter il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.   "La conferma...
roma

“Aiuto, c’è una rapina nel mio negozio”. Mattinata di paura a Roma

Grazie a una efficace comunicazione tra gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Primavalle e  i commercianti della zona, non è riuscita a farla franca, il malvivente che ierisera, pistola alla mano, ha consumato rapina...

Di Serio-Curcio, nuovo incontro con questore su Esquilino

"Ieri sera, insieme alle tante energie positive del rione Esquilino, abbiamo incontrato il questore Guido Marino per il secondo di una serie di incontri finalizzati a focalizzare ed affrontare le questioni di sicurezza del...