Omicidio a Tor Tre Teste, ucciso 44enne

0
35

 

Omicidio all'alba di ieri in via Pietro Fumaroli, in zona Tor Tre teste. Dieci colpi di pistola sono stati sparati contro Angelo Masi, 44 anni, pregiudicato calabrese, di Vibo Valentia e proprietario di una sala giochi, "Slot gioia", davanti alla quale i poliziotti hanno scoperto il suo corpo senza vita. Solo due colpi dei proiettili sparati lo hanno raggiunto, colpendolo in pieno viso e facendolo accasciare accanto all'auto, una Fiat Panda bianca, che è stata trovata con il motore ancora accesso. Secondo le prime testimonianze, Masi si trovava nel locale dove stava giocando a una slot machine, quando ha ricevuto una telefonata al cellulare, a cui sembra non abbia risposto, e ha deciso di lasciare il circolo e uscire.

Giunto al parcheggio deve essere stato raggiunto dal suo assassino che proba- bilmente lo stava già attendendo dopo avergli teso un'imboscata. La modalità dell'omicidio, infatti, ha tutte le caratteristiche di un'esecuzione, sul cui movente stanno indagando gli agenti del commissariato Prenestino, la squadra mobile piste, data la fase iniziale delle indagini, ma i due colpi sparati in pieno volto hanno portato immediatamente le indagini in una direzione precisa, che è quella del regolamento di conti tra criminali. Al momento gli investigatori hanno rinvenuto sul posto i bossoli esplosi, uno non ancora scoppiato, rilevato i fori di proiettile praticati sul muro della sala giochi e analizzato le pozze di sangue trovate nel parcheggio.

Immediati gli interrogatori alle persone che abitano nei palazzi vicini i quali hanno dichiarato di aver sentito gli spari, ma nessun rumore di auto in corsa, e di essersi affacciati dalle finestre dove però è stato impossibile identiicare qualcuno nella strada buia. Anche il sistema di video sorveglianza del locale non è stato di aiuto perché fuori servizio. Il corpo della vittima è stato rimosso da terra e perquisito. Nelle tasche dei pantaloni di Masi la polizia ha trovato 30 grammi di cocaina e 1500 euro in contanti. La postazione delle slot machine è stata transennata, mentre proseguono i rilevamenti all'interno del sala.