Maxi sequestro di smartphone e telefonini contraffatti

0
70

L’hanno chiamata “operazione città proibita” quella che ha fatto mettere a segno alla Guardia di Finanza un maxi sequestro di smartphone, cellulari e altro materiale tecnologico contraffatto o irregolare per un valore complessivo di 9 milioni di Euro.

Così la guardia di Finanza ha individuato e sequestrato 2,6 milioni di strumenti hi-tech contraffati, pericolosi, o privi delle marcature di legge, telefonini con marchi falsi ma anche accendini privi dei dispositivi di sicurezza e apparecchi elettrici e per la casa di vario genere.

L’organizzazione cinese che dava vita a questo giro di import-export e contraffazioni aveva base a Roma. Grazie ad ulteriori controlli e ad accertamenti patrimoniali, la Finanza ha scoperto e sequestrato anche altri beni: una villa a Marino, uno spazio commerciale all’Esquilino, una Porsche e un capannone in via Portuense a Roma.

Inoltre, i titolari dell’organizzazione risultavano nullatenenti, e le loro aziende in perdita, al contrario dei fiorenti giri d’affari scoperti dalle indagini. (5web)

È SUCCESSO OGGI...

Corcolle, coppia di conviventi sorpresa con droga in casa

I Carabinieri della Compagnia di Subiaco in occasione del ponte del 25 aprile hanno eseguito un controllo straordinario della circolazione stradale nei Comuni dell’alta Valle dell’Aniene. Durante le operazioni i militari della Stazione di Agosta...

Mafia capitale, Buzzi e il Karaoke della corruzione

Nel corso della requisitoria del procuratore aggiunto Paolo Ielo nell'aula bunker di Rebibbia ricompare il nome dell'ex sindaco Gianni Alemanno  la cui posizione, va ricordato, è stata stralciata dal maxi-processo 'Mafia Capitale' ed è...
tuscolano

Maxi incendio in città: a fuoco 20 scooter e un’auto

Fiamme e paura a Roma: la scorsa notte un maxi incendio è scoppiato nel quartiere Trieste e ben 20 scooter hanno preso fuoco, oltre a un'automobile. Anche altri veicoli sono stati danneggiati, anche se non...

Fermato rapinatore seriale di collane: derubava signore in bici

Individuava le sue vittime, di solito signore sole in strada, e, a bordo di una bicicletta, si avvicinava e strappava loro le collane dal collo, per poi fuggire rapidamente. Le sue “volate” per le vie...

Sziget Release Party a Roma: i Moseek in concerto

Dopo “l’assaggio” di Coachella e Primavera Sound dello scorso anno, il Quirinetta di Roma continua ad anticipare e stuzzicare le orecchie con anteprime dei grandi festival internazionali: lo fa il 13 maggio con il...