Sversamento di carburante nel parco della Caffarela

0
33

L'inquinamento nel centro della città arriva fino al torrente Almone nel cuore del parco della Caffarella. Questa notte 18mila litri di carburante per uso agricolo sarebbero stati sversati nel torrente che scorre in zona Appia Antica. Nessun pericolo per la popolazione, mentre si teme per la diffusione delle sostanza inquinante nel Tevere.

Sono al lavoro al momento Protezione civile,  tecnici del Dipartimento ambiente, Polizia Municipale, Vigili del fuoco e Forze dell'ordine. Le sei squadre di vigili del fuoco stanno operando affinchè degli strumenti specifici detti "panne" blocchino le chiazze di carburante all'altezza della confluenza tra Almone e Tevere.

Secondo la polizia municipale alcuni ignoti avrebbero prelevato la cisterna contenente carburante agricolo da un deposito poco lontano e una volta svuotata l'avrebbero riempita del più costoso gasolio industriale. L'autobotte sarebbe stata poi ritrovata in mattinata in via Salaria. I ladri avrebbero smaltito carbutante agricolo nel torrente Almone attraverso un canale di scolo dell'acqua piovana. (5web)