Ferrovia Ciampino-Velletri: giovedì raccolta firme

0
27

Il comitato per il raddoppio della ferrovia Ciampino-Velletri "scende in stazione" giovedì per raccogliere le firme e chiedere alla Regione Lazio e al ministero delle Infrastrutture un cambiamento radicale per la mobilità locale e per la qualità della vita di oltre 220.000 persone.

"Raddoppiare i binari – spiegano – significa poter avere un treno ogni 15 minuti nelle ore di punta, eliminare il sovraffollamento, ridurre i tempi di percorrenza, assicurare maggiore puntualità e convincere sempre più pendolari a lasciare la macchina a casa. Inoltre si eliminano i passaggi a livello e si trasforma la linea ferroviaria in una metropolitana leggera con Roma.

La raccolta firme prenderà il via giovedì mattina nelle stazioni di Velletri, Cecchina, Pavona e Ciampino. I volontari gireranno sui treni 7204 (6.32 da Velletri), 7206 (7.00 da Velletri), 7208 (7.26 da Velletri) e 7210 (8.27 da Velletri).Inoltre, nel comunicato del comitato si specifica che "Le istituzioni locali sono state invitate a Pavona per le 8.40 (in corrispondenza del transito del 7210)". (5web)