Frascati/ Pd-Posa, prove di riavvicinamento

0
90

 

Si cerca una soluzione per non arrivare allo scontro diretto. Tra circolo del Partito Democratico e Franco Posa sarebbero in atto manovre di avvicinamento sponsorizzate dall'alto. E, d'altra parte, gli organi sovracomunali non guardano certo di buon occhio la frattura accentuatasi negli ultimi due mesi tra il sindaco e il partito, proprio per il potenziale ingresso di un esponente direttamente riconducibile alla corrente Posa nella Giunta comunale. Da che parte arriva l'avvicinamento e lungo quale linea?

Al momento, quantomeno nelle dichiarazioni formali, apparirebbe evidente che il partito non abbia alcuna voglia di cedere sul punto specifico: difendendo a ripetizione i propri assessori, Danda Tavani su tutti, il Pd ha scelto una linea di fermo contrasto alle manovre in atto. Ma si tratta di una situazione dinamica e potenzialmente destinata a mutare. Tante, infatti, le anime di un circolo che prima dell'esplosione del "caso Posa" si mostrava comunque sfaccettato. Proprio sulla leva della pluralità interna starebbero spingendo il sindaco Di Tommaso e lo stesso Posa, magari grazie anche ad appoggi sovracomunali.

Il primo (Di Tommaso) "offrendo" la poltrona della presidenza della Sts, il secondo cercando un possibile accordo che consentirebbe l'ingresso in Giunta di Senzacqua. Ricevuto da Roma il diktat di smussare le asperità e di evitare ad ogni costo di mettere minimamente in pericolo la tenuta della coalizione di governo cittadino, da via dell'Asilo 4 (sede del Pd frascatano) per il momento si tiene il punto. Le "condizioni al contorno" stanno però velocemente mutando e l'atteggiamento del sindaco Di Tommaso, che mantenendo congelata e in secondo piano la Giunta sta accentrando funzioni e, soprattutto, comunicazione, lasciano intendere un giro di vite.

E cercare spazio tra le fessure che potrebbero localmente aprirsi tra le anime e le pieghe del Pd cittadino appare tattica percorribile. Anche se per il momento, pare, improduttiva. Il braccio di ferro, insomma, potrebbe non durare a lungo anche se in molti in casa Pd sono pronti a dichiarare guerra al sindaco.

 

Marco Caroni

È SUCCESSO OGGI...

Movida e sicurezza, sanzionati 42 buttafuori a Roma

I carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno avviato un monitoraggio delle persone addette ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi,...

Il vento sta cambiando e spinge alla deriva i 5stelle

Parafrasando il video ormai virale dove si vede la Raggi che in campagna elettorale dichiarava giuliva “il vento sta cambiando” mentre Roma affoga sotto un recente normalissimo acquazzone,il vento sta cambiando questa volta per...

Roma, truffava clienti con false polizze assicurative

Ex consulente finanziario truffava i clienti stipulando false polizze assicurative e intascando i soldi. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno eseguito il sequestro di beni immobili, per un...
Sergio Pirozzi

Sergio Pirozzi ringrazia la Meloni ma critica le divisioni nel centro destra

Eccolo il Pirozzi Sergio sindaco di Amatrice e del ‘fare’ che si presenta ad Atreju, la festa dei giovani della Meloni. E qui, dice «vi mando un messaggio: io sto qui da sindaco di...

Le promesse (mancate) dei Grillini paralizzano la Salaria

Roma, 22 settembre, la mobilità è insolitamente paralizzata nl quadrante nord della città e non se capisce il motivo. La Via Salaria, solitamente congestionata, ha raggiunto livelli di paralisi totale. Ma stavolta non è semplice...