Gallotti: un avviso di garanzia dieci mesi fa

0
224

Dieci mesi fa Sandro Gallotti ha ricevuto un avviso di garanzia nell'ambito di un'indagine condotta dalla procura di Tivoli sugli scarichi di acque reflue nel fiume Aniene da parte di "Nuove Cartiere", società di proprietà della famiglia Gallotti e di cui l'attuale sindaco tiburtino è stato amministratore fino al febbraio del 2008.

Nell'aprile dello scorso anno i magistrati di Tivoli hanno infatti informato Sandro Gallotti della chiusura delle indagini relative alla presunta violazione di norme in materia ambientale ex art 137 I e V comma del decreto legislativo 152/06. Secondo l'ipotesi della procura, Sandro Gallotti, in qualità di titolare della Spa Nuove Cartiere di Tivoli, avrebbe aperto o effettuato lo scarico di acque reflue industriali provenienti dallo stabilimento di via Tiburtina Valeria nel fiume Aniene senza essere in possesso della prescritta autorizzazione e superando i limiti tabellari di legge.

Lo avrebbe fatto deviando lo scarico con un sistema di valvole e attraverso la raccolta dei reflui in vasca di accumulo e la «massiccia diluizione» delle acque di processo confluenti nel pozzetto di ispezione fiscale. I due reati per i quali Sandro Gallotti è finito nel registro degli indagati della procura sono puniti rispettivamente con: 1) l'arresto da due mesi a due anni o con l'ammenda da millecinquecento euro a diecimila euro; 2) l'arresto fino a due anni e con l'ammenda da tremila a trentamila euro. 

Nuove Cartiere ha una non felice consuetudine con le vicende di cronaca, non soltanto giudiziaria: nel luglio 2004 fu infatti sottoposta a sequestro preventivo, a seguito del decreto del Gip di Tivoli, per aver violato le norme in materia di rifiuti; poco più di due anni dopo, il 15 novembre del 2006, fu teatro di un incidente sul lavoro che costò la vita a un operaio ciociaro di 40 anni. 

 

Chp

È SUCCESSO OGGI...

Rubano auto e rivendono i pezzi in tempi record

Tempi da pit-stop per due giovani romani che si erano specializzati nello smontare in pochi minuti auto rubate di piccola e media cilindrata. Alcuni giorni di indagini a cura degli investigatori della squadra di polizia giudiziaria della...

Colleferro, da aprile di nuovo in funzione il termovalorizzatore

L’Ama ha dato l’ok alla rigenerazione (“revamping”) della seconda linea di termovalorizzazione  di Colleferro che sarà attiva almeno  fino al 2022. L’operazione era stata bloccata alla fine dello scorso anno dall’ex presidente di Ama, recentemente dimissionata, Antonella...
la ragione era carnale mariagloria fontana

La ragione era carnale di Mariagloria Fontana alla Feltrinelli-Arion

Sarà presentato venerdì 23 giugno alle ore 18,30 alla libreria La Feltrinelli-Arion di Viale Eritrea 72/m a Roma il primo romanzo di Mariagloria Fontana La ragione era carnale, pubblicato a marzo 2017 da Armando...
A1

Gli cade addosso vaso da giardino: muore bimbo a Guidonia

Si è arrampicato su un muretto nel giardino della sua abitazione a Guidonia quando un vaso da giardino gli è caduto addosso. E' accaduto a Guidonia. La vittima, un bambino di 5 anni, è stato immediatamente soccorsa...

Investe una signora anziana con la macchina e scappa

Ieri alle 18:30 circa una signora anziana di ottant’anni è stata investita da una Renault Clio il cui conducente si è dato alla fuga senza fermarsi e prestare soccorso. Il fatto si è verificato a Roma...