Guidonia, arrivano i fondi per le subsidenze

0
25

 

 

Un giorno intero in Regione per il sindaco di Guidonia Eligio Rubeis, che ha raggiunto mercoledì gli uffici del dipartimento della Protezione civile, per fare il punto sui numerosi problemi determinati dal fenomeno dell’abbassamento della falda acquifera che trascina con sé centinaia di edifici.  Più d’uno i nodi affrontati e sciolti. 

In via Napoli è stato reso definitivo l’elenco dei nuclei familiari che hanno diritto al rimborso per gli alloggi alternativi. Mercoledì mattina il commissario del dipartimento regionale, Luca Fegatelli, ha firmato il decreto di liquidazione delle somme già divise per famiglia che saranno disponibili nei prossimi giorni.  «Per gli altri comparti – ha assicurato il sindaco – le graduatorie finalmente aggiornate secondo criteri di equità e imparzialità, beneficeranno in tempi brevi dei rimborsi alloggiativi».  

In via Abruzzo, dove i lavori sono rimasti fermi a lungo, la Regione ha chiarito che ci sono stati problemi di carattere tecnico che ne impedivano la ripresa. La ditta riprenderà gli interventi di consolidamento da subito.  Quanto ai nuovi casi di subsidenza Rubeis ha sollecitato i tecnici regionali a provvedere all’esecuzione di nuovi sopralluoghi nelle zone di Villalba dove 100 appartamenti circa richiedono verifiche urgenti di staticità e stabilità. 

«Fegatelli mi ha dato garanzia che nei prossimi giorni verranno effettuate – ha detto il sindaco. Sono consapevole della gravità della situazione – aggiunge – come continuerò a sollecitare tutte le istituzioni deputate affinché si torni a considerare la possibilità di nuovo decreto che reiteri la condizione di calamità naturale per quei territori».