VI/ Quelli che… vanno via dal Pd

0
107

 

I consiglieri municipali Giuliano Egidi, Luigi Tedeschi, Carlo Infante, Francesco Barreca e l’assessore Massimo Piccardi, nel municipio guidato dal presidente Palmieri hanno una cosa in comune: eletti nelle fila del Pd, oggi militano altrove. Infante, Barreca e Piccardi passano nel neonato gruppo dell’API fondato dall’ex sindaco di Roma, Francesco Rutelli, oggi impegnato a dar vita al terzo polo insieme a Gianfranco Fini. Egidi e Tedeschi passano rispettivamente al partito dell’Udc e dell’Idv. Evidentemente i giudizi di chi è restato nel Pd non sono molto lusinghieri nei loro confronti e qualche ex compagno o amico mugugna da tempo sulla loro fuga.

Spulciando nei loro curriculum e trascorsi politici risulta che il consigliere Tedeschi nell’ultima tornata  elettorale è stato il secondo per numero di voti tra gli eletti nelle fila del Pd e del suo disagio e travaglio politico non si ha traccia, neppure un accenno fra gli ex amici democratici. A seguire il dottor Giuliano Egidi, che di preferenze ne ha avute più di tutti. Lui è uno stimatissimo medico, che dopo aver ricoperto l’incarico di presidente del consiglio municipale, ha scelto l’Udc. Gli altri due consiglieri più l’assessore, hanno scelto un partito che sinora non ha mai affrontato il giudizio popolare. Si tratta di persone con un passato politico di partito.

Il giovane consigliere Carlo Infante è stato coordinatore del circolo Pd di Villa Gordiani e in precedenza segretario della sezione Ds. Insomma un passato di sinistra. Francesco Barreca, già consigliere nelle file dell’Ulivo nella scorsa consiliatura, questa volta è entrato a partita avviata dopo aver vinto un ricorso, è presidente della storica sezione soci della COOP di Largo Agosta. Infine l’assessore Massimo Piccardi, come Infante e Barreca proveniente dai Ds ed eletto per due consiliature con i Democratici di Sinistra e l’Ulivo, è stato anche uno dei fondatori del circolo Pd di Villa de Santis. Se fossimo nei panni dei dirigenti del Pd un po’ di autocritica sulla selezione di chi entra in lista la faremmo, ma siccome in quei panni non ci siamo possiamo dire che unica cosa certa è che oggi nel parlamentino del VI Municipio ci sono forze politiche che gli elettori non avevano voluto o addirittura partiti non ancora nati che hanno più eletti che elettori. Nessuno scandalo per carità, basta guardare alla Camera dove i deputati li comprano tanto al peso.

 

Cinque

È SUCCESSO OGGI...

Miss Italia: le finali regionali agli Altipiani di Arcinazzo

La lunga maratona estiva della bellezza porta stavolta la carovana itinerante di Miss Italia sugli Altipiani di Arcinazzo, nell’alta valle del fiume Aniene, ai piedi dei monti Simbruini. Proprio dove termina la provincia di...

Donna fatta a pezzi e gettata nei cassonetti a Roma, fermato il fratello

Si è appena concluso con il fermo da parte del fratello della vittima, il mistero delle due gambe ritrovate ieri sera all’interno di un cassonetto in Via Maresciallo Pilsudsky. Ieri, intorno alle 20, una ragazza...

Tutto pronto per il Carpineto Romano Busker Festival

Si rinnova per il 28esimo anno consecutivo il festival di artisti di strada da sempre amato e seguito: il Carpineto Romano Busker Festival, con due giorni unici di teatro, musica, performance e installazioni artistiche...

Roma, carabinieri a caccia di “topi d’appartamento”

Proseguono con profitto i servizi rinforzati dei Carabinieri di Roma finalizzati a prevenire, e laddove necessario, reprimere eventuali fenomeni di illegalità diffusa. I militari, soprattutto nelle ore notturne, stanno attentamente vigilando anche sulle abitazioni dei...

Voilà Festival a Feltre: al via alla rassegna di arte in strada, circo contemporaneo...

Tutto pronto per la 19° edizione di Voilà Festival, la rassegna che dal 18 al 20 agosto trasformerà il centro storico di Feltre nella capitale internazionale dell’arte in strada, circo contemporaneo e culture del...