Provincia, 1300 donne seguite nei centri antiviolenza

0
30

Nei tre centri antiviolenza gestiti dalla Provincia di Roma, nel 2010 sono state accolte 1.279 donne, sono stati svolti 2.620 colloqui di sostegno e ospitate 68 persone e 69 minori. Il 61,6% delle donne che hanno chiesto aiuto sono italiane, mentre il 74,1 e' rimasta vittima di maltrattamenti tra le mura domestiche. 

I centri sono quelli di Villa Pamphili, il Centro “Maree” e “La Ginestra.

Ad illustrare i numeri e' stato oggi il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, nel corso di una conferenza stampa a cui ha preso parte tutta la rappresentanza femminile della Giunta. Con l'iniziativa di oggi "abbiamo voluto accendere i riflettori e raccontare il lavoro, che spesso fanno in silenzio,la rete dei centri antivolenza della Provincia e l'associazione di genere Solidea".

Nel 2010 sono state trattati 603 casi di consulenza legale, di cui 221per il tribunale penale, 213 per il civile e 169 per quello dei minorenni.