Il lungo tunnel della politica frascatana

0
191

 

La fine del tunnel? Lontana. Non si scorge luce. Ma la questione riguarda sia il centrodestra che il centrosinistra. Trascinati dall’incertezza che regna sovrana a livello nazionale, i due schieramenti frascatani (il terzo polo all’ombra del Tuscolo, al più, balbetta) hanno belle gatte da pelare. In casa del centrosinistra domina sempre lo scontro tra sindaco Di Tommaso e Pd, sostanzialmente per “colpa” di Franco Posa.

Il primo cittadino continua a cercare una soluzione in grado di soddisfare le aspettative dell’ex sindaco e suo amico senza però entrare in chiara e definitiva rotta di collisione con quello che, sulla carta, resta il suo partito. L’ipotesi di fare spazio in Giunta sostituendo un esponente del Pd (ed il nome più gettonato è sempre stato quello di Danda Tavani) ha fatto spazio, in questi ultimi giorni, ad una alternativa che Di Tommaso cerca a percorrere fino in fondo. Senza toccare la Tavani, evitando quindi anche un eventuale ricorso al Tar per il “tradimento” della quota rosa, il sindaco avrebbe ventilato all’assessore al Bilancio Damiano Morelli (Frascati a sinistra) la possibilità di accettare di buon grado la surroga in Giunta (facendo magari posto al “posiano” Gianpaolo Senzacqua) in cambio della presidenza della multiservizi comunale, la Sts.

Una proposta per il momento rifiutata anche a livello sovra comunale, ma attorno alla quale si continua a lavorare. La minoranza, di contro, è scossa dai tremori interni al Pdl ma anche da una nuova presa di distanze di Progetto Frascati. Tra i berlusconiani tiene banco non solo la costituzione di un vero e proprio “Pdl 2” targato Mirko Fiasco (e con sé Fiasco, tra gli altri, ha portato anche gli ex adottiani Giuseppe Privitera, consigliere comunale, e Massimo Gazzaneo) ma anche un certo serpeggiante malcontento generato dalla formalizzazione del famoso “direttivo a 20” (ideato dal buonista Simone Carboni in veste di moderatore della causa) nel quale hanno trovato posto anche esponenti, come ad esempio Claudio Cerroni e Maria Cristina Trinca, che alle ultime elezioni non hanno corso nelle file del partito. Un Pdl che perde pezzi dentro e sponde esterne, un centrosinistra dilaniato dalla diatriba fratricida. Frascati resta a guardare.

 

Marco Caroni

È SUCCESSO OGGI...

Il vento sta cambiando e spinge alla deriva i 5stelle

Parafrasando il video ormai virale dove si vede la Raggi che in campagna elettorale dichiarava giuliva “il vento sta cambiando” mentre Roma affoga sotto un recente normalissimo acquazzone,il vento sta cambiando questa volta per...

Movida e sicurezza, sanzionati 42 buttafuori a Roma

I carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno avviato un monitoraggio delle persone addette ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi,...

Le promesse (mancate) dei Grillini paralizzano la Salaria

Roma, 22 settembre, la mobilità è insolitamente paralizzata nl quadrante nord della città e non se capisce il motivo. La Via Salaria, solitamente congestionata, ha raggiunto livelli di paralisi totale. Ma stavolta non è semplice...
Sergio Pirozzi

Sergio Pirozzi ringrazia la Meloni ma critica le divisioni nel centro destra

Eccolo il Pirozzi Sergio sindaco di Amatrice e del ‘fare’ che si presenta ad Atreju, la festa dei giovani della Meloni. E qui, dice «vi mando un messaggio: io sto qui da sindaco di...

Roma, truffava clienti con false polizze assicurative

Ex consulente finanziario truffava i clienti stipulando false polizze assicurative e intascando i soldi. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno eseguito il sequestro di beni immobili, per un...