Giappone: colletta della Caritas di Roma

0
24

La Caritas diocesana di Roma promuove una colletta di solidarietà rispondendo così alla mobilitazione della Chiesa giapponese attraverso le parrocchie, le scuole, le associazioni e le altre istituzioni cattoliche. Dopo i primi giorni di ricognizione, Caritas Giappone ha attivato una pronta risposta alle prime emergenze “operando in stretta collaborazione con le altre Ong presenti sul posto”.

È quanto ha riferito, in un’intervista a Radio Vaticana, il direttore esecutivo della Caritas nipponica, Padre Daisuke Narui. Il religioso ha inoltre affermato che tale tragedia, che di ora in ora assume contorni sempre più drammatici, potrà trasformarsi per il popolo giapponese e per la Chiesa tutta in “un’opportunità” ed in “una sfida a testimoniare l’amore”.  

Riprendendo le parole del Santo Padre all’Angelus di ieri, ”prego per le vittime e per i loro familiari, e per tutti coloro che soffrono a causa di questi tremendi eventi, ed incoraggio quanti, con encomiabile prontezza, si stanno impegnando per portare aiuto”, la Caritas di Roma promuove la colletta per coloro che, attraverso un contributo concreto, vogliano esprimere un segno di speranza e di vicinanza. Gli interventi di aiuto avverranno attraverso la rete di Caritas Internationalis che affiancherà la Chiesa locale in questa delicata fase per le operazioni di soccorso e ricostruzione.
 

Per inviare offerte: 
Caritas diocesana di Roma
 
Piazza S. Giovanni in Laterano 6/A
00184 Roma

Conto corrente postale N. 82881004 
Bonifico bancario: Banca Prossima (IBAN: IT26U0335901600100000010159) e Banco Posta (IBAN: IT77K0760103200000082881004)