Velletri, carcere senza personale

0
34

 

La Fns Cisl Lazio denuncia la situazione ormai al tracollo" dell'organico di Polizia Penitenziaria dell'istituto di Velletri. "Basti pensare che attualmente risultano in servizio circa 118 unita' nel ruolo agenti/assistenti, di cui circa 45 unita' in convalescenza da lungo periodo, rispetto ad una pianta organica prevista da D.M.del 2001 di 135 unita'". Cosi' in una nota il coordinatore regionale Fns Cisl, Massimo Costantino.  

"Questa situazione e' attinente soltanto ai servizi d'istituto, esclusi quindi i servizi espletati dal nucleo traduzioni e piantonamenti che, vista la presenza del tribunale,e innumerevoli traduzioni anche fuori regione, ha sicuramente un carico di lavoro che, di fatto, deve essere garantito anche mediante l'utilizzo del personale dei servizi d'istituto.

Come noto, per i motivi di cui sopra, dal 10 marzo scorso il personale di Polizia Penitenziaria in servizio presso tale istituto sta effettuando l'astensione al oltranza dalla mensa di servizio".   "Per tali motivi- conclude Costantino- la Fns Cisl Lazio hachiesto al dipartimento amministrazione penitenziaria opportuni provvedimenti quali predisporre, nella fattivita', l'invio di congruo contingente di personale pari al 30% della forza presente, mediante interpello straordinario o provvedimenti dimissione".