Italia 150, tutti gli appuntamenti della Capitale

0
20

 

Era il 17 marzo 1861 quando in seguito all’annessione allo Stato Sardo delle province degli ultimi territori preunitari nacque formalmente il Regno d’Italia. Da allora sono passati 150 anni e il Bel Paese ne ha fatta di strada. Oggi l’Italia festeggia quella data storica con manifestazioni, concerti, iniziative e tricolori sventolanti su finestre, balconi e monumenti storici della Nazione. Roma Capitale non è da meno. Innumerevoli sono infatti le manifestazioni che la Città Eterna ha messo in atto per festeggiare il 150° anniversario della Patria. Ricorrenza che il Teatro dell’Opera di Roma sta celebrando dallo scorso 12 marzo quando il maestro Riccardi Muti ha inaugurato la prima del ‘Nabucco’. Simbolo musicale del Risorgimento che ha nel cuore il celebre ‘Va Pensiero’ del maestro Giuseppe Verdi, il Nabucco dell’Opera di Roma, diretto dal maestro Muti per la regia di  Jean-Paul Scarpitta, dopo la prima dello scorso 12 marzo andrà in replica il 20 e il 22 per concludersi il 24 marzo. Teatro dell’Opera che per la giornata di oggi ha in serbo un altro concerto nella chiesa di Sant’Andrea al Quirinale con spettacoli alle 20,30, 21,45 e alle 23. ‘Una notte tricolore’ che prevede oltre all’Inno di Mameli, anche la riproposizione delle musiche di Rossini, Verdi e Donizetti, solo per citarne alcuni e che aprirà le danze a partire dalle 18, con lo spettacolo teatrale “Le Avventure di Pinocchio”, che verrà messo in scena dai giovani allievi della Scuola di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma. Celebrazioni per il 150° che l’Accademia Nazionale San Luca ha cominciato ieri con l’inizio della campagna nazionale “Giovani e italiani”, che dopo il convegno di presentazione si protrarrà sino al prossimo 31 dicembre, con la divulgazione tra i giovani di un fumetto che, ispirandosi alle gesta del patriota triestino Guglielmo Oberdan e ad altri celebri personaggi dell’epoca, offra a questi uno spunto di riflessione sul tema dell’identità nazionale.

Unità d’Italia che verrà celebrata anche tra gli scranni politici, come nel I Municipio dove, su iniziativa del PdL, si svolgerà una seduta straordinaria del consiglio dedicata al 150° con un approfondimento sul Risorgimento che verrà offerto agli alunni delle scuole medie del Municipio centro Storico di Roma. Giornata di oggi che vedrà inoltre la Cgil aprire la sua storica sede di Corso Italia per con un fitto programma di iniziative che dalle 18 di oggi si concluderà nella mattinata di domani per la “Notte bianca dell’Unità”. Un tricolore di 40 metri per 32 è stato invece issato alla Stazione Termini da Trenitalia che nella giornata di domani onorerà la bandiera trasmettendo all’unisono in 150 stazioni l’inno di Mameli. Celebrazioni che non potevano vedere la mancanza della Divina Commedia di Dante Alighieri, che verrà riproposta a partire dalle 16 presso l’Ara Pacis con la proiezione di una selezioni di Canti del progetto ‘In viaggio con Dante’. Giornata ricca di iniziative anche per la Fondazione Cinema per Roma che trasmetterà a partire dalle 20 la pellicola ‘Viva l’Italia’ di Roberto Rossellini. Teatro, cinema ma anche tanta musica con gli spettacoli previsti questa sera di Syrya, che si esibirà presso la galleria Alberto Sordi di piazza Colonna, e il Piji trio, che allieterà la notte tricolore presso l’Associazione Culturale L'asino che vola di via Ciamarra. Ricorrenza che celebra anche la comunità gay, lesbiche e trans della Capitale con l’iniziativa del Gay Center, che ha stampato migliaia di cartoline che augurano buon compleanno all’Italia distribuite da due coppie di omosessuali davanti al monumento di Garbialdi, oltre che al presidente Napolitano, e i presidenti Schifani, Fini e Berlusconi. Iniziative anche per domani con ‘Pedalando nella storia’ che propone a tutti i ciclisti un interessante tour in bici per riscoprire i luoghi e le piazze simboli dell’unita del nostro paese a Roma.

E infine il 22 marzo a palazzo Poli verrà presentata l’installazione ‘I tre Colori’ di Anna Onesti che, in un allestimento di 150 lanterne di carte tinte nei colori della bandiera italiana (50 verdi, 50 bianche e 50 rosse), sarà possibile visitare sino al prossimo 1° maggio. Le Frecce Tricolori dell'Aeronautica militare onoreranno domani il 150° anniversario dell'unità d'Italia disegnando nel cielo di Roma il tricolore più lungo del mondo. La Pattuglia Acrobatica Nazionale, dopo il decollo dall'aeroporto di Pratica di Mare, sorvolerà la zona dell'Altare della Patria intorno alle 9, in occasione della deposizione della corona di fiori al Sacello del Milite Ignoto da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. In preparazione del passaggio, un velivolo della pattuglia effettuerà una serie di sorvoli su Roma, tra le 11.30 e le 13. Auguri Italia, 150 di questi giorni!

 

Mauro Cifelli