Il Tevere scende a 8.60, giù anche gli altri fiumi

0
26

“Il livello del Tevere alle ore 12.00 di sabato 19 marzo all’idrometro di Ripetta si è attestato all’altezza di 8,60 metri, a dimostrazione che la situazione sta rientrando nella normalità”. Lo afferma in un comunicato il responsabile del Centro funzionale della Protezione civile del Lazio, Francesco Mele, spiegando che in considerazione delle minori precipitazioni di queste ultime ore “i bacini fluviali di tutto il territorio regionale sono in progressivo calo.

Il livello del fiume Aniene sta diminuendo gradualmente, nell’ordine di 10/15 cm l’ora. Così come in netto calo sono i livelli del Velino e del Liri”. Mele precisa che il Centro funzionale della Protezione civile della Regione Lazio proseguirà per tutta la giornata di oggi a tenere sotto controllo e monitorare i livelli dei bacini laziali.