Falso allarme bomba al Palazzo di Giustizia

0
44

Due telefonate anonime, fatte questa mattina, poco prima delle 13, da una voce femminile che annunciava la presenza di tre bombe all'interno de Palazzo di Giustizia a Roma, avevano fatto scattare l'allarme. Gli accertamenti in Cassazione hanno tuttavia dato esito negativo.

Un cane anti-esplosivo portato dai carabinieri aveva segnalato la presenza di materiale sospetto nella cassettiera dove vengono riposte le borse degli avvocati. In una borsa sono state infatti rilevate dall'animale tracce di polvere da sparo. Ma le verifiche degli artificieri hanno escluso la presenza di esplosivo. Presenti sul posto carabinieri, polizia, vigili del fuoco e unità cinofile.

L'ingresso su piazza Cavour è stato chiuso temporaneamente, mentre è rimasto aperto quello sul lato destro del “Palazzaccio”.

È SUCCESSO OGGI...

Campidoglio, ok Assemblea a rinegoziazione debito con Cdp da 1,2 mln

L'Assemblea capitolina ha approvato all'unanimità la delibera 30/2017 con cui si dà l'autorizzazione alla Unità operativa Acquisizione e gestione del debito della Ragioneria generale del Campidoglio a procedere alla rinegoziazione dei prestiti concessi dalla...

Duemila presidi in piazza: a Roma la protesta dell’Anp

Oltre duemila in piazza provenienti da tutta Italia per quella che e' la prima vera mobilitazione dei dirigenti scolastici. Si sono ritrovati questa mattina a piazza San Cosimato a Roma per la manifestazione denominata...

Roma, lite in famiglia: spunta fuori una pistola

Le pattuglie del Commissariato Porta Maggiore e del Reparto Volanti sono intervenute in un appartamento al Pigneto, nelle prime ore del pomeriggio, a seguito di alcune segnalazioni giunte al numero di soccorso unico che...

Laura Biagiotti ricoverata d’urgenza: è grave

Paura e ansia per Laura Biagiotti: la celebre stilista italiana è stata ricoverata mercoledì sera in gravi condizioni all’ospedale Sant’Andrea di Roma a causa di un arresto cardiaco. La stilista 73enne si è sentita male nella...

Blitz a un camorrista: sequestrati beni per oltre un milione di euro

I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma hanno confiscato un ingente patrimonio mobiliare e immobiliare, del valore stimato di circa 1.120.000 euro, ad un pregiudicato napoletano, appartenente a un clan...