Coppa Italia, striscione di Greenpeace contro nucleare: 7 denunciati

0
76

Bloccati, denunciati e sottoposti a Daspo per 3 anni. Sono questi i provvedimenti presi contro i sette attivisti di Greenpeace, quattro cittadini svizzeri, un tedesco e due italiani, che ieri sera, durante la finale di Coppa Italia disputata allo stadio Olimpico di Roma, avevano esposto dalla copertura superiore della Tribuna Tevere uno striscione con la scritta “Da Milano a Palermo fermiamo il nucleare”.

I sette sono stati bloccati a conclusione della gara, quando si è valutato sussistessero le condizioni di sicurezza per l’intervento. Gli attivisti sono stati poi accompagnati in ufficio dal personale della Questura e, quindi, sottoposti alla foto segnalamento per la compiuta identificazione.

È SUCCESSO OGGI...

Banda della saracinesca: furti notturni ai danni di alcuni esercizi commerciali

La scorsa notte, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Ostia hanno arrestato 3 persone per il tentato furto ai danni di un bar nel centro di Ostia. I carabinieri avevano stretto il cerchio alla luce...

All’Ombra del Colosseo, Gabriele Cirilli in scena con “Live”

Mercoledì 23 agosto alle ore 21.45, sul palco di All’Ombra del Colosseo nella nuova location del Parco del Colle Oppio, Gabriele Cirilli in scena con il suo Live. “Live” di Gabriele Cirilli, scritto insieme a Maria De Luca, attraversa tutti generi del...

Uova contaminate con Fipronil: positività anche nel Lazio

L'indagine a campione sulle uova contaminate con Fipronil - un insetticida il cui uso è vietato negli animali destinati alla catena alimentare e ritenuto moderatamente tossico per l'uomo - che secondo fonti di stampa ha...

Svuotano cantine di uno stabile con oggetti di valore: ripresi dalle telecamere

Hanno scelto una serie di cantine da “svuotare” in un complesso condominiale di via Luigi Lilio, nella zona di Tor Carbone. Quindi, dopo essere entrati indisturbati, hanno scelto numerosi oggetti di valore, tra cui un...

Lo fermano per un controllo e i carabinieri trovano droga e bossoli di pistola

Doveva trattarsi di un semplice accertamento durante un posto di controllo alla circolazione, ma si è ritrovato con le manette ai polsi con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di munizionamento. E’...