Denunciato Vernarelli per lesioni

0
22

Un'accesa lite è scoppiata sabato sera a viale delle Milizie tra proprietari di cani: da una parte Friedrich Vernarelli, il giovane che nel 2008 aveva ucciso due turiste irlandesi mentre guidava ubriaco, dall'altra una coppia. Alle fine tutti e tre sono finiti al Pronto soccorso dell'ospedale Santo Spirito: la donna è stata giudicata guaribile in 24 giorni per le ferite dovute dal morso di un cane alla testa; il marito con tre giorni, per trauma distorsivo ad una gamba, che si era da poco fratturato e per il quale portava le stampelle; Vernarelli con cinque giorni per contusioni al torace e alla testa.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. A quanto si è appreso, il Dogo Argentino di Vernarelli avrebbe aggredito il cagnolino della coppia. Sarebbe stata questa la scintilla ad accendere la lite tra i padroni. Vernarelli avrebbe spinto l'uomo, in strada con le stampelle. A quel punto la moglie per tentare di difenderlo sarebbe caduta per terra e il cane di Vernarelli le avrebbe dato un morso in testa. La donna, trasportata in ospedale per la ferita alla testa, è stata giudicata guaribile in 24 giorni.

Vernarelli è stato denunciato in stato libertà per lesioni personali e un'informativa dettagliata della vicenda con la denuncia della donna è stata inviata alla Procura di Roma.