Campidoglio, sit-in degli operatori Act

0
58

Dipendenti, operatori, lavoratori e fruitori delle cooperative che da anni si occupano delle tossicodipendenze a Roma, insieme ai consiglieri comunali Gemma Azuni e Ferdinando Aiuti, sono saliti fin sotto palazzo Senatorio del Campidoglio chiedendo a gran voce le dimissioni del direttore dell'Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze, Massimo Canu.

Le cooperative, Villa Maraini in testa, denunciano come ci siano «fatture non pagate datate 2009 che non permettono così di gestire i servizi, pagare le tasse e i dipendenti». Le dimissioni di Canu sono richieste anche da numerosi cartelli «la vostra indifferenza ci uccide» oppure «Sindaco, Canu danneggia anche te». «È una situazione vergognosa – ha commentato Aiuti – c'è una discussione continua tra il consiglio, l'assessore e il direttore. I bandi sono fermi. Chiedo che Alemanno si imponga per trovare una soluzione e trasferire Canu».

Dello stesso avviso Azuni: «Se ne deve andare la situazione è tragica, le cooperative non hanno più un soldo non possono andare avanti. Canu non assume le indicazioni della commissione sanità».

In piazza è sceso anche il presidente di Villa Maraini, Massimo Barra, che ha preso la parola: «Se veniamo trattati a calci in culo ci arrabbiamo. Il problema è il rispetto nei nostri confronti. A questa amministrazione i tossicomani fanno schifo e chi li cura fanno anche più schifo. Si continua a trattare questo problema senza incisività ma come una festa della porchetta».

È SUCCESSO OGGI...

Ruba prodotti in profumeria, in manette un extracomunitario

Gli agenti del commissariato Esquilino sono intervenuti ieri a Roma, in piazza di Spagna e intorno alle ore 18, per la segnalazione di un furto all'interno di una profumeria. Giunti sul posto, hanno identificato...

Ruba vestiti in un negozio sportivo e scappa

Gli agenti della polizia di Stato della Sezione Nibbio, in servizio di pattuglia con le moto, intervenuti ieri pomeriggio a Roma in via del Corso per la segnalazione di un furto, hanno arrestato un...

3 milioni di euro in orologi e gioielli: smascherato il “tesoretto” della camorra

Nel corso delle perquisizioni scattate nell’ambito dell’operazione “Babylonia” - che ha portato a disarticolare due distinte associazioni per delinquere finalizzate all’estorsione, l’usura, il riciclaggio, l’impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita e...

Scippa una donna al ristorante e si dà alla fuga

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale, hanno arrestato una giovane 19enne di origini cubane, per il reato di furto aggravato. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i poliziotti...

Aggredito durante una visita domiciliare: disavventura per un medico

La Fimmg Lazio denuncia l'ennesimo episodio di aggressione di un medico della continuità assistenziale avvenuto la scorsa notte nella zona di Fiano Romano, picchiato durante una visita domiciliare, fortunatamente in questo caso la presenza...