Asili nido spostati, le mamme manifestano

0
22

Protestano i genitori dei circa centoventi bambini trasferiti di asilo nido, nel XII municipio, dopo la decisione del presidente Pasquale Calzetta, di spostare le sedi di accoglimento dei piccoli da fuori a dentro il raccordo anulare, «per offrire – si legge in un comunicato dello stesso presidente – una risposta adeguata al numero delle richieste presentate, che quest'anno è stato nettamente superiore rispetto a quello della scorsa estate, con un totale di 293 iscrizioni contro le 248 della stagione passata».

Oggi, a partire dalle 8:30, è previsto un sit in delle famiglie coinvolte  davanti alla sede municipale di via Ignazio Silone 100. Una manifestazione simbolica in cui le mamme degli asili nido di Mostacciano e Trigoria, insieme al vicepresidente del Consiglio del Municipio XII, Federico Siracusa, consegneranno decine e decine di pacchi a Calzetta e all’assessore alla Scuola del Comune di Roma De Palo. «I pacchi – dichiara Siracusa – simboleggiano i bambini, letteralmente spostati come plichi postali dai nido ubicati in periferia in altre zone più distanti chilometri, con gravi problematiche – prosegue il consigliere Idv – causate ai genitori e ai loro sempre più difficoltosi spostamenti». Il presidente Calzetta, dal canto suo, rispedisce al mittente le accuse rivoltegli da Siracusa, tacciandole di "mera strumentalizzazione politica". «La scelta delle nuove strutture indicate – conclude nella sua nota – risulta essere la soluzione più appropriata per tutelare gli interessi non soltanto di una parte, ma di tutte le famiglie del territorio».

Francesco Gabriele