Rapina a Parco Leonardo

0
90

Rapina sventata al centro commerciale di Parco Leonardo ma l’impiegato è stato aggredito e malmenato. La vittima, un addetto di un noto negozio di abbigliamento, è stato preso alle spalle e bloccato da un uomo col volto parzialmente coperto da un cappello, mentre si stava dirigendo con il cospicuo incasso della vendita dei saldi di domenica per versarlo. L’impiegato ha cercato di reagire e di divincolarsi ma per tutta risposta è stato scaraventato con violenza a terra dall’energumeno riportando la frattura della spalla. Nel frattempo, richiamati dalle urla dell’aggredito, i titolari degli altri negozi dello shopping center hanno allertato il 113 mentre il balordo si dava alla fuga squagliandosi a bordo di una Fiat 500 guidata da un complice. Poco dopo, sul posto sono arrivate due volanti dal commissariato di via Portuense che si sono immediatamente date all’inseguimento della vettura. Purtroppo però è stato vano ogni tentativo di rintracciarla.

E’ probabile che la tentata rapina sia stata messa a segno dopo aver studiato le procedure praticate dalla boutique per il versamento dell’incasso. Due settimane fa nello stesso negozio la rapina era andata a buon fine e l’incasso rubato. Al momento non vi sono elementi certi sull’identità del rapinatore: la vittima non sarebbe infatti stata in grado di riferire la nazionalità dell’aggressore.

Maria Grazia Stella

 

È SUCCESSO OGGI...

Spacciatore con oltre 8 chili di droga, una pistola e una villa a Zagarolo

8,5 kg tra hashish, marijuana e cocaina. E’ l’ingente sequestro di droga effettuato dalla Polizia di Stato a seguito di un’indagine lampo, scaturita da un controllo su strada. Sono stati gli agenti del reparto volanti della...

Ladro ruba in casa e poi per scappare precipita dal balcone

Un cittadino ucraino di 34 anni è precipitato, ieri poco prima delle 13, dal terzo piano di uno stabile di via Roberto Lepetit, mentre tentava di calarsi con delle lenzuola legate al balcone e si trova...

Propongono polizza assicurativa, poi rapinano e picchiano un anziano e il figlio

E’ successo in zona Don Bosco. Sono entrati in casa con la scusa di proporre una polizza assicurativa. Poi, una volta dentro,  hanno imbavagliato, picchiato e rapinato un uomo di 53 anni, convivente con il padre, un...

Comune di Roma, l’arresto del dirigente Tancredi punta di un iceberg di corruzione

Che Virginia Raggi sottoscrivesse un protocollo con il presidente dell'Autorità anticorruzione Raffaele Cantone, per la vigilanza e la legalità, era abbastanza scontato, in fondo analogo protocollo lo aveva già sottoscritto tempo fa il governatore...

Mafia capitale, condanne pesanti ma non viene riconosciuto il reato di mafia

Sentenza a sorpresa nell’aula bunker di Rebibbia, cade infatti per tutti i 19  imputati il 416 bis, ovvero l'accusa di associazione mafiosa del processo Mafia Capitale. Nonostante il teorema della Procura sia stato respinto...