Sgomberi a Campo Boario Lungotevere e Quartaccio

0
18

Operazione sicurezza ad ampio raggio sul territorio di Roma.  Ieri mattina sono state effettuate tre distinte operazioni di rilievo, con la partecipazione dell’ufficio coordinamento Politiche della sicurezza, polizia di Roma Capitale,  personale Ama e servizi sociali. Un primo sgombero è avvenuto presso Campo Boario nel Municipio I e ha portato alla restituzione dello spazio all’Accademia delle Belle Arti. 

Una seconda operazione è stata condotta in Municipio XVIII, zona Quartaccio, dove sono state demolite 26 baracche abitate da circa 45 persone che, oltre a creare problemi di decoro e sicurezza nell’area, spesso assumevano atteggiamenti aggressivi e prevaricatori verso i cittadini residenti.  Ancora più significativo dal punto di vista della sicurezza,  per il fermo di ben 18 persone con precedenti,  lo sgombero dell’accampamento sorto sulle rive comprese tra Lungotevere della Vittoria e Lungotevere delle Armi, dove  l’intera zona è stata ripulita e restituita alla cittadinanza.

«L’impegno messo in atto dalla amministrazione Alemanno per assicurare decoro, sicurezza e fruibilità delle aree pubbliche continua senza soste, anche grazie alla segnalazioni che giungono dai cittadini, attivi nello stimolare il nostro intervento, consentendoci puntualità e tempestività», ha dichiarato Giorgio Ciardi, delegato del sindaco Alemanno alle politiche della Sicurezza.