Vento di speranza per il centro anziani

0
23

Un vento di speranza soffia sul centro anziani di via La Spezia, a due passi da San Giovanni, uno dei locali più antichi e frequentati del Municipio IX, a rischio chiusura dopo il ricorso presentato dall’opera pia Asilo Savoia, proprietaria dell'immobile, per riavere i locali frequentati ad oggi da oltre 700 persone. Dopo che l’Ipab nelle scorse settimane si era presentata al tribunale per riprendersi gli immobili, infatti, si era scatenata una vera e propria movimentazione popolare, con una raccolta firme nel quartiere che ha ottenuto centinaia di adesioni ed il fattivo sostegno di molte associazioni. Il polverone, una volta tanto, ha sensibilizzato le istituzioni, che, nella persona di Giordano Tredicine, presidente della commissione politiche sociali e famiglia di Roma Capitale, hanno convocato un tavolo tecnico «con l’obiettivo di trovare quanto prima una soluzione per le sorti del centro».

Ebbene, anche se il rischio che lo storico locale possa chiudere i battenti non è del tutto scongiurato, sembra che l’Asilo Savoia proprio in seno a questa riunione abbia «fatto un passo indietro – come dichiara lo stesso Tredicine – rendendosi disponibile ad una soluzione condivisa da tutti i soggetti, che potremmo raggiungere già nell’incontro previsto la settimana prossima». Già tre anni fa l'istituzione benefica dovette sacrificare il giardino della struttura, composto tra l'altro di statue, storici tigli, palme e cipressi, per realizzare un parcheggio con box privati interrati su più livelli. Speriamo che almeno stavolta usi il buonsenso, per fare davvero “un’opera pia”. 

 Marco Di Tommaso