Consegnato cantiere per parcheggio da 180 posti

0
36

Ieri mattina l’assessore alla Mobilità e Trasporti della Provincia di Roma, Amalia Colaceci, ha consegnato il cantiere per la realizzazione di un parcheggio di scambio al confine tra i comuni di Castel Gandolfo e Albano, alla presenza dei sindaci Maurizio Colacchi e Nicola Marini. La struttura, finanziata interamente dalla Provincia con un importo di 1.680.160 euro, è collocata in una posizione strategica sulla via Galleria di Sotto nei pressi del poliambulatorio Saub e prevede la realizzazione di un parcheggio multipiano seminterrato che ospiterà circa 180 posti auto. La durata dei lavori è stimata in circa 300 giorni.

«Con questa opera – ha dichiarato l’assessore Colaceci – diamo una risposta molto importante alle esigenze dei cittadini di quest’area dei Castelli Romani. Il parcheggio, infatti, sarà soprattutto a servizio dei pendolari, che potranno lasciare la loro auto in tranquillità per poi avvalersi del trasporto pubblico, ma anche dei numerosi pazienti che si recano quotidianamente presso le strutture sanitarie». L’apertura del cantiere comporterà anche una modifica della viabilità per i mezzi pubblici e privati. Dal 25 luglio e fino al termine dei lavori si renderà necessaria l’istituzione di un senso unico percorribile da Castel Gandolfo verso Albano Laziale, mentre vi sarà un divieto di accesso per chi da Albano transita verso Castel Gandolfo. Per i mezzi pubblici la Cotral sta predisponendo delle variazioni al percorso che verranno tempestivamente comunicate all’utenza.

«Continuare a realizzare nuovi parcheggi di scambio – ha concluso Colaceci – significa soprattutto favorire l’uso del trasporto pubblico traducendo in fatti concreti la grande attenzione della Giunta Zingaretti per la mobilità sostenibile. Voglio ringraziare i sindaci di Castel Gandolfo ed Albano, nonché la società Cotral, per il lavoro svolto nell’individuare insieme le soluzioni da adottare per la nuova viabilità». «Si tratta di un’opera fondamentale per Albano – ha aggiunto il sindaco Marini – su cui abbiamo trovato la massima disponibilità della Provincia e del Comune di Castel Gandolfo per trovare una soluzione tempestiva che potesse andare incontro alle esigenze dei cittadini.

Il progetto, infatti, da tempo era bloccato e non permetteva la realizzazione del parcheggio in una zona molto frequentata per la presenza della Asl. Con questa nuova opera, daremo una risposta in più al problema dei parcheggi sul nostro territorio, dopo la riapertura di Campo Boario e gli altri progetti su cui stiamo lavorando come la possibilità di abbonamenti per residenti e commercianti». 

È SUCCESSO OGGI...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...
roma

La truffa dei finti poliziotti: un altro caso a Roma

Con tanto di lampeggiante blu sul tettino, in piena notte, fermavano le auto in transito a Tor Bella Monaca e, spacciandosi per poliziotti, fingevano di effettuare dei controlli,  depredando le persone dei loro averi. Quando sono...
tuscolano

Esplosione in pieno centro abitato a Cerveteri: intervengono i pompieri

Ieri 26 aprile 2017 alle ore 20.00 circa, i Vigili del fuoco di Cerveteri sono intervenuti per avvenuta esplosione all'interno della cucina di un appartamento sito in via di Gricciano, 14/A a Cerveteri.   i VVF...

Marco Masini in concerto all’Auditorium Parco della Musica di Roma

Marco Masini si esibirà in concerto all’Auditorium Parco della Musica – Santa Cecilia di Roma (ore 21) venerdì 5 maggio, per una tappa del “Spostato di un secondo Tour”. L'artista farà ascoltare ai fan dal...