Carpineto Romano, istituto Leone: riapertura a rischio

0
45

Meno quattro collaboratori scolastici e un assistente amministrativo. Questi i tagli “di diritto” decretati  all'Istituto Comprensivo “Leone XIII”, che si sono abbattuti come una scure sui comuni di Carpineto Romano, Montelanico e Gorga. Una scuola che conta otto plessi diversi più un nono composto da uffici di segreteria. Per il ministro dell'Istruzione Gelmini dodici unità bastano a sufficienza per coprire tutti i turni di lavoro. Non la pensano proprio così il dirigente scolastico locale e il sindaco di Carpineto Romano, Quirino Briganti, decisi a portare avanti una battaglia per la tutela di insegnanti e alunni. «Con la situazione prospettata è praticamente impossibile garantire l'apertura dell'Istituto – si legge in una lettera del sindaco inviata all'Ufficio Scolastico Regionale. Chiediamo il ripristino del numero di collaboratori e assistenti. I comuni di Carpineto Romano, Montelanico e Gorga distano tra loro 23 chilometri e questo rende complesso poter garantire l'apertura e la chiusura regolare dei plessi in caso di assenza del personale».

Una situazione quella sui Monti Lepini aggravata anche dalle future previsioni dell'utenza scolastica. A Carpineto Romano, per esempio, è prevista l'apertura di una sezione primavera e a breve potrebbe esserci un aumento delle domande anche nella scuola primaria. C'è inoltre un problema di gestione delle risorse interne. A Montelanico e Gorga scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado sono organizzate su due plessi distinti e separati.

Per ora siamo ancora nel campo delle ipotesi, ma c'è pessimismo sull'accoglimento del ricorso. La situazione di Carpineto non è infatti l'unica nel territorio provinciale. Tra i casi più eclatanti ci sono il liceo scientifico Majorana di Guidonia e la scuola primaria di Palestrina dove Amministrazione comunale e direzione scolastica sono fianco a fianco contro i tagli annunciati. 

Carmine Seta

È SUCCESSO OGGI...

inquilini-condomini-condominio-palazzo-px casilina

Casilina, incubo in un condominio: roghi, minacce di morte, droga e violazioni di domicilio

Teneva sotto scacco i condomini di un comprensorio di via Casilina, con le sue prepotenze che andavano dal furto e danneggiamento allo stalking. L'uomo, un romano di 34 anni, è stato arrestato dalla polizia...

A Roma al via il Festival del Cinema Spagnolo

Al via dal 4 al 9 maggio 2017 la 10ª edizione del Festival del Cinema Spagnolo, dedicato al cinema spagnolo e latinoamericano di qualità. La manifestazione, che da sempre si è connotata come itinerante, farà quindi tappa in diverse città d’Italia: Reggio...
Primo maggio con Cuori in ballo per una raccolta fondi per costruire una stalla e aiutare due giovani di Amatrice

Cuori in ballo: nuova iniziativa il 1° maggio per le popolazioni colpite dal sisma

Torna in scena Cuori in ballo per ricostruire, un gruppo di persone che si è unito per dare una mano alle popolazioni colpite dal sisma del centro Italia attraverso dei progetti solidali. PRIMO MAGGIO CON CUORI IN...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Roma, denunciato cubano che deteneva refurtiva rubata

Era diventato un vero e proprio incubo per i turisti e gli utenti del Terminal Anagnina. Ieri mattina, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro lo hanno identificato e denunciato a piede...
colleferro controlli notte carabinieri

Controlli antidroga dei carabinieri: in manette due persone a Civitavecchia

Negli ultimi giorni, nell’ambito di specifici servizi di controllo antidroga svolti nel territorio i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato, in due distinte operazioni, due persone per detenzione ai fini di spaccio di...