Immondizia e pericolo in via del Mare

0
36

Rami sulla carreggiata e immondizia: la via del Mare abbandonata al degrado. Pericolo sicurezza su una delle strade killer della capitale. Bottiglie, cicche di sigarette, cassette di plastica e cartone, cartacce, giornali, lamiere di auto, sacchi della spazzatura. È davvero infinito l’elenco dei rifiuti disseminati lungo la via del Mare. A testimonianza di una situazione di abbandono ma soprattutto di scarsa attenzione e manutenzione per una delle vie di comunicazione più trafficate della città. L’arteria ad alto scorrimento che collega Ostia alla capitale invece di avere ai lati della carreggiata aiuole verdi e ben curate è completamente ricoperta di rifiuti lanciati probabilmente da automobilisti. Atti incivili quindi che rendono ancora più pericolosa la strada.

Infatti, i rifiuti più pericolosi sono le bottiglie di vetro che possono rompersi se colpite da un auto in corsa. Alcune sono abbandonate proprio nei pressi della fermata degli autobus davanti a via Carlo Casini, lasciate lì forse da qualcuno dopo l’attesa del mezzo. Non si salvano quindi né le piazzole di sosta né le aree per le fermate degli autobus: i rifiuti sono ovunque e rimangono a terra per mesi perché nessuno si preoccupa di rimuoverli, nell’indifferenza generale sia di chi continua a riversare spazzatura dalle auto, che degli operatori ecologici dell’Ama, i quali a giudicare per quanto tempo i rifiuti rimangono a terra, non passano con frequenza. Ancora. Davanti al nuovo parco di Dragona sono abbandonati diversi scatoloni di cartone e cassette di plastica. Nei pressi della stazione di Casal Bernocchi nascosta tra la vegetazione si trova poi una vera e propria discarica piena di sacchetti: ai lati della carreggiata spesso rimangono abbandonate lamiere di macchine danneggiate dopo gli incedenti.

Poco curate sono anche le aiuole spartitraffico all’interno delle quali tutta la vegetazione è secca e ridotta ormai a sterpaglia. Anche queste non sono state risparmiate dall’inciviltà e sono piene di mozziconi di sigarette e cartacce, come se fossero dei veri e propri cestini. Ma la problematica della sicurezza sulla via del Mare è legata anche alla scarsa visibilità a causa della vegetazione che non viene tagliata. Perché se non c’è manutenzione e controllo sul fronte dei rifiuti, scarsa e rara è la cura del verde e delle piante ai lati della carreggiata. Così la flora cresce rigogliosa arrivando in alcuni tratti ad invadere buona parte dal campo visivo degli automobilisti o a nascondere la segnaletica stradale. 

 Fabrizia Memo

È SUCCESSO OGGI...

A Roma al via il Festival del Cinema Spagnolo

Al via dal 4 al 9 maggio 2017 la 10ª edizione del Festival del Cinema Spagnolo, dedicato al cinema spagnolo e latinoamericano di qualità. La manifestazione, che da sempre si è connotata come itinerante, farà quindi tappa in diverse città d’Italia: Reggio...

Primo maggio, trasporto pubblico potenziato: servizio metro prolungato fino all’1.30

"Durante la giornata del 1 maggio il trasporto pubblico seguirà l'orario di un normale giorno festivo. Non sarà quindi prevista alcuna interruzione, così da garantire la mobilità a romani e turisti. Sono, infatti in...
colleferro controlli notte carabinieri

Controlli antidroga dei carabinieri: in manette due persone a Civitavecchia

Negli ultimi giorni, nell’ambito di specifici servizi di controllo antidroga svolti nel territorio i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato, in due distinte operazioni, due persone per detenzione ai fini di spaccio di...

Mafia Capitale, il sonno della politica genera condanne

I manettari di ogni specie plaudono ai 515 anni di galera che la Procura ha chiesto di appioppare agli imputati di Mafia Capitale. Certo, per reati di associazione mafiosa, ma che se nella sentenza...
Un sogno x due al Veneto di Colleferro

La commedia musicale Un sogno x due al Vittorio Veneto di Colleferro

La commedia musicale Un sogno x due - in scena al teatro Vittorio Veneto di Colleferro dal 18 al 21 maggio (ore 21) - vi farà fare un tuffo in una entusiasmante Italia anni...