Stalking, ammonito continuava a minacciare la ex: arrestato

0
65

Minacce per telefono e via sms, appostamenti sotto l’abitazione e pedinamenti. Ne aveva studiato le abitudini, aspettandola all’uscita di casa e sul luogo di lavoro, avvicinandola, intimorendola e minacciandola. Una storia sentimentale che si era trasformata in una vera e propria persecuzione.

Per questo una donna quarantenne era stata costretta a cambiare le proprie abitudini. L’uomo aveva iniziato a perseguitarla con continui messaggi di minacce sul cellulare, poi, non soddisfatto, aveva iniziato ad appostarsi sotto casa della donna e sul luogo di lavoro, seguendo tutti i suoi spostamenti. Con il passare del tempo il comportamento dell’uomo era divenuto sempre più incalzante. La donna, ormai esausta aveva deciso di denunciarlo alla Polizia. Il 10 giugno scorso il Questore di Roma aveva emesso il provvedimento di ammonimento nei confronti dell’uomo, intimandolo a cessare da qualsiasi comportamento persecutorio.

Ma l’uomo non si è arreso e ieri mattina ha aspettato che la ex compagna uscisse di casa per seguirla a bordo della sua autovettura. La donna, appena si è resa conto di essere pedinata, ha tentato di depistare il suo inseguitore cambiando più volte strada, ma senza alcun risultato: dopo aver percorso diversi chilometri aveva ancora l’uomo alle “costole”. A quel punto, la donna, in forte stato di agitazione, ha chiamato il 113 chiedendo aiuto. Gli agenti del Commissariato Primavalle hanno intercettato l’auto con a bordo la donna seguita da quella dello stalker, all’altezza di via Casal di Marmo. Gli agenti hanno subito intimato all’uomo di fermarsi ed hanno soccorso la donna, riuscendo a calmarla.

Alla richiesta di spiegazioni perché stesse seguendo la donna, l’uomo ha negato, sostenendo che aveva notato che l’autovettura in marcia davanti a lui era quella della ex compagna, ma il fatto che percorressero le stesse strade era solo una pura casualità. Ma la sua versione non ha convinto gli agenti e C.S., romano di 40 anni, è stato arrestato per stalking.

È SUCCESSO OGGI...

telecamere di videosorveglianza sicurezza fiumicino

Sicurezza, Regione Lazio: «Inviato solo ora, a bando scaduto, il progetto del Comune di...

“In merito al Bando sulla Videosorveglianza la Regione Lazio non ha alcuna volontà di fare polemica ma semplicemente di ristabilire la verità dei fatti. Quindi, in riferimento alla nota del Comune di Roma si...

Caso Ravera, vaccini e listino: alta tensione in Consiglio regionale

Il presidente Daniele Leodori ha aperto la seduta del Consiglio regionale del Lazio, dedicata ad alcune mozioni. In particolare sara' trattato il 'caso' dell'ordine del giorno di centrodestra approvato la scorsa settimana dall'Aula e che...

Supermercato della droga: ecco quanto scoperto a Ladispoli

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato, un 56enne di origini campane, residente a Ladispoli, con precedenti, responsabile del reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Nello specifico i Carabinieri della...

Atac, assicurata attività di sorveglianza nelle stazioni della metropolitana

In relazione a notizie di stampa che paventano l'interruzione del servizio di sorveglianza svolto dalle unità cinofile in alcune stazioni metro, Atac precisa che questo ​è solo uno degli strumenti impiegati quotidianamente dalla Security...
cronaca di roma falso poliziotto rapina

Ossessionati dal make-up, la trovata di tre ladri a Roma

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato, con l’accusa di furto aggravato in concorso, tre cittadini romeni che avevano asportato numerosi prodotti di cosmesi da un supermercato di viale Palmiro Togliatti. I tre...