Roma violenta, 18enne ammazzato in una pizzeria

0
20

Non si arresta l’escalation di violenza nella Capitale: è morto in ospedale questa notte un 18enne gravemente ferito a colpi di pistola, ieri sera, in una pizzeria di via Frascineto, nel quartiere Morena, a Roma.

Poco dopo le 22.00, due persone col volto coperto dal casco sono entrate nella pizzeria dove il giovane, incensurato, stava lavorando. Uno dei due, armato di pistola, ha sparato quattro colpi contro la vittima, ferendola al torace. Poi gli aggressori sono scappati.

Per il ragazzo, trasportato all'ospedale di Torvergata in gravissime condizioni, non c’è stato nulla da fare: è morto nel corso della notte. L’ennesima vittima che pone drammaticamente in luce, ancora una volta, la totale impotenza del sindaco di Roma, Gianni Alemanno, che proprio sul tema della sicurezza, a suon di spot, aveva giocato e vinto la sua partita elettorale. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri di Castel Gandolfo e del Nucleo investigativo di Frascati.