Stalking, geloso perseguita l\’ex e le incendia l\’auto: arrestato

0
23

Proprio non si era rassegnato alla fine della relazione con una donna di 36 anni. Telefonate soprattutto durante le ore notturne e da ultimo, l’incendio dell’auto.

E’ stato necessario richiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco per spegnere le fiamme che avevano interessato il veicolo, propagatesi anche al veicolo parcheggiato accanto. Ieri notte, intorno alle ore 5, quando gli agenti del Commissariato Sant’Ippolito sono andati nell’abitazione di M.F. 33enne romano, l’uomo ha capito di essere stato scoperto.

Alcuni passanti, hanno raccontato agli agenti delle Volanti e del Commissariato San Giovanni di aver visto, subito dopo le fiamme, una Citroen che si allontanava velocemente da via Orazio Coclite. Sul posto anche la proprietaria del veicolo e sua figlia, che ha dichiarato agli investigatori della Polizia, che effettivamente il suo ex è in possesso di un veicolo marca Citroen. La 36enne ha aggiunto poi che nella stessa sera aveva ricevuto sul suo cellulare ben 25 chiamate da parte del suo ex fidanzato. Non contento, aveva anche lanciato alcuni sassi contro le finestre dell’abitazione della famiglia della donna, urlando frasi ingiuriose.

M.F. accompagnato presso gli uffici del Commissariato San Giovanni, è stato arrestato per stalking ed incendio doloso.