Castel S.Angelo, botte da orbi in strada: 5 ventenni in manette

0
109

I Carabinieri della Stazione Roma San Pietro sono intervenuti nella notte per sedare una furibonda lite scoppiata tra 6 giovani, di cui 2 cittadini italiani, 3 degli Stati Uniti e 1 della Guinea, di età compresa tra i 21 ed i 23 anni. Cinque di questi sono stati arrestati ed uno denunciato, con l’accusa di rissa aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. L’episodio è accaduto su Lungotevere Castello, nei pressi di Castel Sant’Angelo. I 6 dopo aver acceso tra loro un diverbio per futili motivi, hanno dato vita ad una furibonda rissa a suon di calci e pugni che poteva avere conseguenze peggiori.

Su richiesta di alcuni passanti che hanno chiamato il 112, sono intervenuti i Carabinieri. Alla vista dei militari, i giovani si sono avventati contro, ma sono stati bloccati dopo poco grazie anche ad altre pattuglie sopraggiunte. Una volta sedata la zuffa, i 6 sono stati accompagnati presso l’Ospedale Santo Spirito, dove sono stati medicati e subito dimessi con qualche giorno di prognosi. Gli arrestati, saranno processati con rito direttissimo.

 

È SUCCESSO OGGI...

A1

Schianto a Guidonia: un morto

Schianto mortale la scorsa notte a Guidonia Montecelio nella zona di Setteville dove un uomo è morto a seguito di un incidente. ULTIMORA: GRAVISSIMO INCIDENTE A ROMA IN METRO Secondo una prima ricostruzione la vittima in...

Rainbow Magicland, arrivano i protagonisti di Regal Academy

A Rainbow MagicLand, il 26 agosto, una giornata interamente dedicata alle famiglie con Rose Cenerentola, Joy Ranocchio e Hawk Biancaneve, protagonisti indiscussi di Regal Academy. I nipoti dei personaggi più celebri delle fiabe, accompagneranno i bambini in questa fantastica esperienza...

Campidoglio, al via piano anti-terrorismo

Rafforzamento dell’area pedonale di via del Corso, nel tratto che va da Piazza del Popolo a Largo Goldoni, con il posizionamento di fioriere e divieto d’accesso al Colle capitolino per ncc e taxi. Queste le principali misure...

Uova contaminate, scoperto caso anche a Viterbo

Dopo i casi di Benevento e Sant'Anastasia poche ore fa, i carabinieri del Nas hanno sequestrato altri due allevamenti italiani. Il primo a Vetralla, in provincia di Viterbo, dove i sigilli sono stati apposti...

Alta tensione in piazza Indipendenza, rifugiati: «Non siamo terroristi»

Donne, bambini, giovani e meno giovani, tutti accampati sull'aiuola di piazza Indipendenza con la Polizia che li circonda in attesa di un nuovo sgombero dai giardini.   Con slogan urlati in faccia alle forze dell'ordine come...