Odissea per pendolari Roma-Viterbo causa furto rame

0
18

Viaggio da Odissea per i pendolari della Fr3 Roma-Viterbo nel giorno in cui riaprono le scuole. Quasi un'ora di viaggio solo per percorrere le poche fermate che dividono la stazione di Olgiata da quella di Ottavia.

«Abbiamo preso il treno alle 9,10 circa da Olgiata – denuncia Chiara F., un medico – e dopo quasi un'ora siamo ancora a Ottavia. Questo perché il treno è stracolmo, quello successivo è stato annullato, e le persone alle stazioni non riescono a entrare e bloccano alle porte. Alcune persone cominciano a gridare che denunceranno le ferrovie, certo non è possibile viaggiare in questa maniera».

A causare i disagi un furto di rame avvenuto nella notte nella stazione ferroviaria Olgiata a La Storta. A essere rubati cavi di rame dalle casse induttive. A quanto si è appreso il tratto La Storta-Cesano è stato chiusa perchérimasto senza elettricità. Sulla vicenda indaga la polizia.