Municipio XII: eletto presidente di commissione coi voti dell’opposizione

0
22

In un Municipio di centrodestra, questa mattina è stato eletto un presidente di commissione dell’Api, Antonio Scielzi, all’opposizione nel consiglio. È quanto avvenuto questa mattina, quando ai voti del centrosinistra si sono aggiunti i cinque del Pdl.

«Di fatto, non votando il candidato proposto dal Presidente del Municipio Calzetta, il centrodestra ha sfiduciato il suo presidente» dichiarano Andrea Santoro, coordinatore del Pd del Municipio XII e Giuseppe Contenta, capogruppo Pd in consiglio municipale. «Oggi – continuano – su un tema così caldo come la sicurezza nei municipi e a Roma, lo stesso Pdl ha ammesso il fallimento della sua giunta. A questo punto, Calzetta ha l'obbligo di valutare le proprie dimissioni, in modo che la parola torni subito agli elettori».

«Desideriamo rivolgere i nostri migliori auguri al Consigliere Scielzi  – dichiarano in una nota Marco Cacciotti e Cristiano Carpignoli, rispettivamente Presidente del Consiglio e Consigliere del PDL (ex Presidente della Commissione Sicurezza) – è evidente come la scelta di un Consigliere dell'opposizione di centro sinistra, per il quale nutriamo particolare stima, alla Presidenza di una Commissione Consiliare in un Municipio governato dal PDL, costituisca un chiaro segnale di un malessere all'interno della maggioranza, non a caso infatti allo stato attuale due delle sette Commissioni Consiliari permanenti sono presiedute da Consiglieri non appartenenti al Popolo della Libertà».