Sparava dalla sua auto ai passanti con un’arma soft-air: fermato 21enne

0
16

È stato fermato e denunciato il 21enne romano che nei giorni scorsi , utilizzando una pistola ad aria compressa, aveva provocato lesioni ad alcuni passanti nel quartiere Monteverde.

Alcune vittime dell’improvvisato cecchino, dopo essersi fatte medicare al Pronto Soccorso le ferite procurate da pallini di plastica, hanno deciso di denunciare l’accaduto alla polizia. Immediatamente sono scattate le indagini degli agenti del commissariato Monteverde che, grazie anche alla testimonianza delle vittime, sono riusciti a individuare la vettura a bordo della quale viaggiava il cecchino e ad annotare alcuni numeri della targa. I riscontri effettuati con le altre testimonianze nel corso delle denunce hanno permesso agli investigatori attraverso un’analisi dei modelli di auto e del colore, in particolare il blu scuro, di chiudere il cerchio su un ristretto numero di persone. Il riconoscimento fotografico da parte delle vittime ha permesso poi ai poliziotti di identificare il cecchino, che è stato denunciato per lesioni.

Nell’abitazione del giovane i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato anche altre armi ad aria compressa. Due pistole soft air, con un sacchetto di pallini in plastica, due fucili mitragliatori ed un fucile a pompa con sistemi di puntamento; armi ad aria compressa in materiale plastico e metallo per i quali il magistrato ha disposto il sequestro preventivo.