Operazione “patenti facili”: coinvolto Vucinic

0
19

C’era anche la patente dell’ex calciatore della Roma, Mirko Vucinic, tra quelle ritrovate a seguito dell’operazione scattata dalle 5 di questa mattina dalle forze dell’ordine per indagare su un traffico di “patenti facili”. Le indagini hanno portato a circa 100 perquisizioni in tutta la regione e ha visto coinvolte circa quaranta agenzie di autoscuola di Roma e provincia.

Le patenti di guida, insieme alla relativa documentazione inerente il rilascio delle stesse, venivano conseguite attraverso un pagamento illecito di somme di denaro a favore dei titolari delle autoscuole ed altri soggetti legati a rapporto di servizio con la Motorizzazione Civile di Roma, la quale ha collaborato alle indagini.

Le perquisizioni sono tuttora in corso e vedono impegnati circa 200 tra ufficiali ad agenti dei corpi predetti coordinati dal Comandante dell’VIII Gruppo di polizia Roma capitale Antonio di Maggio e riguardano cittadini comunitari ed extracomunitari.

L’operazione è stata portata avanti dal Corpo della Polizia Municipale di Roma Capitale e le Polizie Locali dei Comuni di Fiumicino e Ciampino e ordinata dalla Procura della Repubblica di Roma, Direzione Distrettuale Antimafia, dai sostituti Carlo Lasperanza e Roberto Felici.