Asilo di via Menzio chiuso, i genitori scrivono al sindaco

0
18

Lettere che si incrociano sulle scuole di via Menzio: ma ancora nessuna risposta concreta. Il comitato Axa Malafede-Villa Fralana scrive al sindaco Gianni Alemanno per risolvere il problema dimensionamento scolastico che sta ritardando l’apertura della materna. Il presidente del Municipio XIII Giacomo Vizzani risponde all’appello dei cittadini sui lavori fantasma dell’asilo La felce.

«E’ stato approvato dalla giunta del XIII Municipio, il nuovo piano di dimensionamento scolastico, che vede coinvolto anche il neonato circolo di via Ghiglia comprensivo della materna di via Menzio, per la quale Lei si è interessato in prima persona nel sollecitare l’assegnazione delle tre classi, che attendono ora l’introduzione del tempo pieno, necessario a rispondere alle esigenze delle famiglie. – scrive Roberto Trapani del comitato al sindaco – Il circolo, divenuto autonomo nel luglio 2011, potrebbe essere ora ri-accorpato ad altro circolo didattico. Non Le nascondiamo che questa decisione ha gettato nello sconforto le famiglie, che temono ora di perdere l’opportunità di avere un adeguato servizio scolastico.  Sottolineiamo il fatto che la delibera del Municipio già prevede delle deroghe, esplicitamente richieste per la scuola di via Ghiglia dalla rete di coordinamento dei circoli scolastici del XIII».  

Sui lavori fermi all’asilo invece sono giunte notizie da Vizzani: «i lavori di ristrutturazione del plesso, iniziati ad agosto, sono stati sospesi a causa di un contenzioso tra l'impresa e l'amministrazione capitolina.  In questi giorni pare sia stato tutto risolto e quindi a breve riprenderanno i lavori».  

V.C.