Topi e sporcizia in piazza Segantini

0
21

Topi e sporcizia ma non solo in piazza Giuseppe Segantini e dintorni. L’intero quartiere di Acilia infatti versa nel degrado. Per questo stamattina alle 10 i residenti della zona hanno organizzato una manifestazione per denunciare la situazione. Il circolo del Pd di San Giorgio ha raccolto le firme per questa iniziativa che parte proprio dai cittadini stanchi di vivere in questo stato di abbandono. A partire dal cuore del quartiere: piazza Segantini è trascurata e sporca. I rifiuti sono dietro alle panchine, all’interno delle aiuole, i cestini sono stracolmi. Bottiglie, buste addirittura un paio di scarpe. Ma passeggiando per il quartiere lo scenario non cambia.

La piazzetta antistante al mercato comunale, dove ci sono anche negozi di alimentari, non si presenta in modo più decoroso. Le aiuole davanti alla piazza sono un vero e proprio contenitore di immondizia, nascosta tra i cespugli e disseminata nel prato. Su via Alberto Tosi è stata bruciata la notte scorsa un auto parcheggiata. Non è chiaro il motivo del gesto, tuttavia l’incendio deve essere stato piuttosto esteso perché anche la macchina vicino è stata investita dalle fiamme. Non solo sporcizia e degrado dunque, ma anche tanta insicurezza per gli abitanti del quartiere. Davanti allo stesso mercato si trovano le case comunali dell’Ater. Anche all’interno di questi condomini da molto tempo nessuno si occupa della manutenzione. Nei cortili i pavimenti sono tutti saltati e sono pericolosissimi per i tanti bambini che qui giocano ogni pomeriggio. «Ormai della pulizia del cortile interno ci occupiamo noi residenti del palazzo» ci racconta Antonietta, un’abitante della zona: «Le persone anziane hanno difficoltà a camminare nel pavimento dissestato e molti si sono procurati fratture e fatti male più di una volta». Anche la mamma di Antonietta che vive a sua volta nel quartiere ha difficoltà ad uscire di casa.

La signora è costretta sulla sedia a rotelle e quindi non può transitare su queste strade. La situazione peggiore è in via Domenico Morelli: qui il marciapiede non esiste più. È solo un susseguirsi di dossi, buche e brecciolino. Impossibile passare per chi vi transita con la sedia a rotelle e molto rischioso per anziani e bambini. Un’altra iniziativa di pulizia organizzata dai cittadini volontari ci sarà a Piazza dei Sicani stamani alle 8 «Basta con il degrado, con l'incuria e l'abbandono in cui si trovano le nostre aree verdi, i parchi e i giardini vanno tenuti in modo decoroso, se le istituzioni non danno risposta» afferma Marco Belmonte, consigliere municipale Pd.

 Fabrizia Memo