Parcheggio al posto della scuola

0
50

Un parcheggio abusivo al posto di una scuola e discariche a cielo aperto. Per questo i residenti di Centro Giano e di Casaletto sono da tempo sul piede di guerra. Da anni, infatti attendono la realizzazione di un edificio scolastico su via Maggiorana. Ma i lavori tardano a partire e nel terreno dove dovrebbe sorgere la scuola è nato invece un parcheggio abusivo. Il cartello che segnala la proprietà del Comune di Roma è abbandonato in terra, nascosto tra gli alberi. Ma il presidente della Commissione scuola del Municipio XIII, il consigliere Carmine Stornaiuolo assicura che i lavori della scuola inizieranno a breve.

E nell’attesa, anziché bimbi seduti sui banchi, ci sono macchine parcheggiate abusivamente. Intanto però, i primi a scendere in campo per ridare vita al quartiere sono stati proprio i residenti. Quella di sabato mattina è stata una mattinata di grandi pulizie, un’operazione straordinaria di pulizia dell’intera zona. Coadiuvati dagli operatori dell’Ama che hanno loro prestato mezzi e li hanno seguiti nelle operazioni, i cittadini volontari si sono occupati soprattutto delle aree intorno ai cassonetti, dove spesso sono scaricati materiali non riciclabili di ogni tipo e rifiuti speciali. Gli abitanti sono stanchi di andare a gettare la spazzatura e trovare materassi, cumuli di gomme di automobili, poltrone e quant’altro. E così i comitati di quartiere Centro Giano e Casaletto di Giano hanno deciso di rimboccarsi le maniche: tante le famiglie, gli anziani e i bambini che hanno partecipato alle operazioni.

«Siamo grati al capo di zona, al capo servizio e al presidente dell’Ama che ci hanno sostenuto con il loro aiuto e con i loro mezzi questa mattina» afferma la presidente del Comitato Centro Giano, Anna Carotenuto. Il problema delle discariche abusive è molto diffuso nel quartiere. Spesso nelle zone più isolate alcune persone non curanti lasciano rifiuti speciali non preoccupandosi dell’impatto ambientale e del danno per la salute delle tante famiglie che vivono nelle vicinanze. Succede su via Ricadi a pochi passi dalle abitazioni, in una strada sterrata a ridosso del greto del Tevere. Nonostante l’Ama, su segnalazione degli abitanti di quartiere, vada a ripulire periodicamente la strada, la spazzatura è abbandonata lì continuamente: gomme di automobili, materassi, poltrone, calcinacci. Tempo fa è stato trovato anche dell’eternit.

 Fabrizia Memo

È SUCCESSO OGGI...

droga, marijuana

Castel Madama, scoperta serra di marijuana in abitazione: preso un giovane

Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Vicovaro in collaborazione con i Carabinieri della Stazione Castel Madama hanno arrestato un 32enne, residente nel comune di Castel Madama, per coltivazione di marijuana. Nella sua abitazione, l’uomo aveva...

Ucciso altrove e abbandonato. L’identità e i dettagli dell’omicidio vicino Palestrina

Si chiamava Victor Istrate e aveva precedenti per reati contro il patrimonio il cadavere scoperto stamattina a Castel San Pietro Romano, a confine con Palestrina in via Facciata Soldati. La vittima è un romeno e risulta...

Di Serio-Curcio, nuovo incontro con questore su Esquilino

"Ieri sera, insieme alle tante energie positive del rione Esquilino, abbiamo incontrato il questore Guido Marino per il secondo di una serie di incontri finalizzati a focalizzare ed affrontare le questioni di sicurezza del...
Sequestro-Polizia ladispoli

Roma, banda di ladri arrestata dalla polizia: recuperati trolley e arnesi

Due camere piene di valigie, borse, trolley e arnesi provento di furti. E’ quanto scoperto all’interno di un appartamento in via Ostiense dalla Polizia di Stato . A permettere, agli agenti del commissariato Celio l’arresto di...

1 maggio a Roma, ecco le iniziative dei musei

"Lunedì 1 Maggio in occasione della Festa del Lavoro i principali musei, aree archeologiche e monumenti statali resteranno aperti, rispettando il normale piano orario e tariffario. Dal Museo di Palazzo Ducale di Mantova al...