Aveva l’obbligo di firma ma continuava lo spaccio: arrestato

0
26

Era sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione presso la caserma di Mentana, ma aveva trovato un sostituto che lo sostituisse nel continuare la sua attività di spaccio di droga nel quartiere di San Basilio. L’uomo, un romano di 28 anni, è stato arrestato durante la notte scorsa nel corso di un’azione antidroga, insieme ad altri due complici.

I Carabinieri avevano seguito tutti i movimenti e li hanno colti sul fatto, sequestrando denaro, banconote di piccolo taglio e le dosi di cocaina, occultate in alcuni cespugli non lontani dal luogo dello spaccio. I pusher arrestati saranno processati con rito direttissimo, mentre per gli acquirenti è scattata la segnalazione alla Prefettura di Roma quali assuntori di droghe.