Colli albani, un mercato da riqualificare

0
35

Cassonetti stracolmi, sporcizia a perdita d’occhio e lamiere a vista. Questa la triste cornice che accoglie gli avventori che decidono di fare la spesa al mercato rionale di Colli Albani, nella storica sede di via Castelgandolfo. Anche qui, come altrove, si attendono lavori di riqualificazione che restituirebbero ai cittadini uno spazio più pulito e dignitoso, all’altezza di una zona in continuo sviluppo, anche qui operatori e residenti continuano per il momento a navigare a vista. Proprio in questi giorni però è stata presentata al Comune la bozza di un progetto per un nuovo mercato che risponda ai requisiti di sostenibilità e decoro che il quartiere merita, e noi siamo andati a parlare con chi questo piano di lavoro lo ha realizzato.

«Il mercato ha urgentemente bisogno di un intervento –spiega Antonio, uno degli operatori storici del mercato – perché il degrado è evidente e la situazione lede sia noi che i residenti. Io ho presentato al presidente commissione Politiche Sociali di Roma Capitale Giordano Tredicine, che finora si è dimostrato sempre disponibile, un progetto realizzato con l’aiuto di un ingegnere che prevede la copertura dei banchi e la costruzione di una cancellata perimetrale, che permetterebbe igiene e fruibilità maggiore del mercato. Siamo disposti anche a finanziare in parte i lavori, però di concreto per ora in mano non abbiamo nulla».  Tredicine intanto fa sapere che «la pratica è aperta, il Comune se ne sta occupando e il prima possibile verrà fatto un sopralluogo, anche se – spiega il consigliere – è difficile fare previsioni sulla tempistica di intervento».

 Marco Di Tommaso