Albafor, un “tavolo” di speranza

0
59

 

Deve aver subito una positiva accelerata,o almeno questo è il sentore, il processo di recupero e rilancio di Albafor, società partecipata sull’orlo della crisi, dopo l’incontro di ieri mattina a Palazzo Savelli tra le rappresentanze sindacali regionali di Cigl, Cisl eUil e il sindaco di Albano Nicola Marini, il presidente del consiglio Massimiliano Borelli e l’assessore in materia Mario Rapisardi. I partecipanti al tavolo hanno poi incontrato i dipendenti della società che nel frattempo sierano riuniti presso il municipio e chiedevano di essere ricevuti. «Siamo usciti sufficientemente rassicurati da questo incontro – dichiara Marco Mercanti, rappresentante Uil presso la struttura -. Ad oggi ci hanno garantito che non sono previsti licenziamenti né decurtazioni sullo stipendio come invece circolava». Sulla questione Albafor si rincorrono da tempo accuse e rimpalli di responsabilità su scelte gestionali sbagliate e assunzioni clientelari,fino ad arrivare alla ricapitalizzazione dell’Ente, approvata in Consiglio comunale lo scorso 31 ottobre. «A pagare le cattive scelte operate negli anni precedenti – ha sottolineato la rappresentante sindacale Sbragaglia – non saranno mai e poi mai i lavoratori che, rassicuro, non dovranno temere né dubitare sulla volontà di rilancio della società e, soprattutto,sul ricevimento degli stipendi». L’Ente dunque va risanato, razionalizzando le spese e trovando nuove risorse. «É importante far funzionare a pieno ritmo i corsi perché sono la maggiore fonte di reddito – continua Mercanti-. Mancano i docenti e l’assistenza specialistica, e il materiale è scarso». «Con oggi apriamo un tavolo di concertazione permanente e continuo con cui seguiremo passo passo l’evolversi di questa vicenda e lo facciamo – chiarisce il primo cittadino – perché crediamo in Albafor e nei servizi essenziali che essa eroga».

È SUCCESSO OGGI...

cronaca di roma torpignattara

Omicidio delle tre sorelline, indagati a Roma due rom

La procura di Roma ha iscritto due persone nel registro degli indagati in relazione al rogo nel quale sono morte le tre sorelle Halilovic. Gli indagati sono due rom, idetificati grazie alle telecamere di...

Mafie Lazio, si riunisce la commissione parlamentare d’inchiesta

Martedì 30 maggio la Commissione parlamentare Antimafia, dedica l’intera giornata a una missione di approfondimento sulla situazione della criminalità organizzata nel basso Lazio. I lavori avranno inizio alle ore 9.30, presso la prefettura di Roma,...

Beccato a bordo di uno scooter: era senza patente e con l’obbligo di firma...

Era già sottoposto alla misura dell’obbligo di firma in caserma e, per di più, non aveva mai conseguito la patente di guida. Ma non ha esitato ad andarsene in giro a bordo di uno...
incidente guidonia

Fiamme sul gra: lunghe code

Anas comunica che, a causa di un incendio avvenuto in corrispondenza dello spartitraffico centrale al km 56,050, si registrano rallentamenti sul Grande raccordo anulare di Roma tra gli svincoli Via Cristoforo Colombo e Via...

Rapinano supermercato con un’accetta: il blitz dei carabinieri

Al termine di una spedita attività investigativa, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pomezia hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto due italiani di 32 e 33 anni, entrambi...