Salario, arrestato pedofilo

0
26

L’uomo si appostava con la propria macchina nei pressi del parcheggio della scuola per poi toccarsi morbosamente nelle parti intime negli orari di entrata e uscita dei bambini, incurante delle persone che potevano passare in quel momento. Ma le prime segnalazioni fatte al Commissariato “Salario Parioli”, diretto dal dr. Antonio Pignataro, hanno fatto sì che venisse immediatamente avviato uno specifico servizio di prevenzione finalizzato ad individuare il soggetto. Ieri mattina, verso le 8.30, durante l’orario di entrata, nel quale i genitori accompagnano i propri figli a scuola, agli agenti, mimetizzati tra le persone in transito in quel momento, non è sfuggita un’auto parcheggiata tra le tante in quel momento, con a bordo una persona rispondente alle segnalazioni fatte. Quando il personale di Polizia si è avvicinato, non è stato nemmeno necessario chiedere i documenti per un controllo: l’uomo infatti, in maniera assai evidente, era talmente preso a compiere atti osceni, da non accorgersi della presenza dei poliziotti. Subito bloccato, il maniaco, privo di documenti, è stato portato al Commissariato. Successivamente, a seguito degli accertamenti effettuati sull’individuo, L.C.J., un francese di 45 anni, è stato arrestato per atti osceni in luogo pubblico in presenza di minori.