Il Consiglio municipale approva all’unanimità il piano della ciclabilità

0
35

Il piano quadro della ciclabilità ha superato il primo esame, grazie all’approvazione all’unanimità da parte del consiglio nel Municipio XII. Il progetto prevede la costruzione di nuove piste ciclabili e il completamento di quelle non ancora terminate, per far si che anche i cittadini romani possano spostarsi in bicicletta. Numerosi gli interventi che saranno eseguiti nel Municipio XII: un percorso sorgerà su via di Vigna Murata sino al parco dell’Appia antica; verrà completata la pista su via Laurentina, che si congiungerà con il percorso già esistente presso il Campus Biomedico, per poi proseguire nella riserva di Decima- Malafede; il circuito del quartiere Mezzocammino verrà ultimato e collegato con il percorso che porterà alle principali stazioni delle metro. Sarà incrementato il numero delle rastrelliere presso le stazioni e nelle sedi degli uffici, e verrà messo in sicurezza il tratto del Campus Biomedico.

Alla votazione del piano era presente anche la delegazione dei Ciclomobilisti romani, soddisfatti di questo passo in avanti per l’avvio del progetto «Attraverso il nostro forum abbiamo messo in comunicazione tutti coloro che usano la bici come un vero e proprio mezzo di trasporto per recarsi al lavoro» afferma Marco Latini presidente del gruppo. Gli utenti del gruppo segnalano inoltre quali sono gli interventi da effettuare nelle piste già esistenti. La rimozione degli ostacoli sui percorsi, come una pensilina posizionata sul tratto di via delle Tre Fontane o un cartello pubblicitario su via Laurentina. Più avanti su questa arteria il ripristino dell’illuminazione sul sovrappasso ciclopedonale per rendere sicuro il transito nelle ore notturne.

Fabrizia Memo