Tombini aperti nelle strade tornano i ladri della ghisa

0
19

Tombini aperti e grate assenti… ingiustificate. Nel XV Municipio sono ripresi i furti della ghisa delle coperture dei pozzetti posti su strada: presa di mira ora la zona di Colle del Sole, tra Trullo e Portuense, dove non è raro imbattersi in un tombino aperto transennato per impedire che pedoni e centauri ne facciano le spese. A via di Generosa mancano all'appello le coperture di due tombini posti a meno di 100 metri l'uno dall'altro, un altro pozzetto a cielo aperto si può trovare nell'adiacente via delle Vigne, un altro nella vicina via Maroi: sono tutti vittime del traffico di metalli al mercato nero.

«Oltre che di sicurezza è una questione di decoro!» tuona un residente «Anche perché prima che i chiusini vengano sostituiti ne passa di tempo – conferma un passante – Quello di via dell'Imbrecciato è rimasto transennato per mesi!». «A via di Generosa il pozzetto aperto è stato subito messo in sicurezza, ma si trova proprio sulla corsia che il mercoledì viene riservata al mercato – racconta una signora alla fermata dell'autobus di fronte all'apertura incriminata – Con le buste della spesa bisogna prestare ancora più attenzione!». Insomma i residenti sono unanimi nel denunciare la questione prima che diventi… una voragine! 

 Francesca Bastianelli