Arrestato pensionato che rubava in chiesa

0
17

Rubava monete e banconote negli offertori delle chiese attraverso uno strano congegno che lui stesso aveva creato. Protagonista della vicenda un pensionato di 71 anni, originario della provincia di Benevento ma domiciliato a Roma, arrestato dei Carabinieri della Stazione Roma Nomentana.

Nei giorni scorsi, i militari avevano ricevuto una denuncia dal parroco della chiesa di Santa Francesca Cabrini, situata in Via della Marsica, quartiere Parioli e i Carabinieri si erano nascosti nella sagrestia per osservare il furto. Il pensionato, già conosciuto dalle forze dell’ordine, aveva iniziato a svuotare la cassetta delle offerte attraverso un marchingegno da lui stesso realizzato: una rotella metrica rigida alla cui estremità aveva posizionato uno strato di nastro biadesivo che, introdotto nelle feritoie delle cassette, “catturava” le banconote. Il tutto, ovviamente, dopo aver scrutato attentamente il contenuto con una mini torcia a led.

Atteso il momento propizio, i Carabinieri sono intervenuti per arrestarlo, accompagnandolo in caserma dove rimarrà a disposizione in attesa di essere processato con il rito direttivo: dovrà rispondere di furto aggravato continuo.